KIA EV6 eletta Car of the Year 2022, ma come va?

Kia EV6 è Car of the Year 2022. Il rivoluzionario crossover elettrico ha raccolto il maggior numero di preferenze dai 61 membri di ben 23 Paesi europei della giuria...

514 0
514 0

Kia EV6 è Car of the Year 2022. Il rivoluzionario crossover elettrico ha raccolto il maggior numero di preferenze dai 61 membri di ben 23 Paesi europei della giuria composta da giornalisti specializzati nel settore automotive.

Kia EV6 è entrata nella rosa delle candidate insieme ad altre sessanta novità automobilistiche presentate nel 2021. A novembre, la giuria ha ridotto questa lista a sette finaliste, sei delle quali veicoli elettrici (EV), dimostrando la crescente importanza delle automobili a trazione elettrica per consumatori e società sempre più attratti da questa tipologia di alimentazione.

Kia EV6 ha totalizzato ben 279 punti conquistando il gradino più alto del Car of the Year 2022, staccando Renault Mégane E-Tech (265 punti), Hyundai IONIQ 5 (261 punti), Peugeot 308 (191 punti), Škoda Enyaq iV (185 punti), Ford Mustang Mach-E (150 punti) e Cupra Born (144 punti).

Frank Janssen, Presidente della giuria The Car of the Year, ha dichiarato: “È una piacevole sorpresa assegnare a Kia EV6 questo premio. Perché era giunto il momento che il marchio e il gruppo venissero premiati sia per l’incredibile lavoro fatto su questa vettura ma anche per i progressi sempre più concreti e tangibili di Kia”.

Jason Jeong, Presidente di Kia Europe, ha commentato: “È un grande onore aver vinto il Car of the Year 2022 con EV6, prima Kia in assoluto a vincere questo prestigioso premio. EV6 è figlia di un progetto rivoluzionario, pensato fin dall’inizio per rendere la mobilità elettrica attraente, pratica e accessibile combinando un’autonomia rilevante a una capacità di ricarica ultrarapida, il tutto con interni spaziosi e high-tech e una guida davvero gratificante. EV6 è un indicatore chiaro e tangibile di ciò che si vedrà nella nostra offerta elettrificata”.

Proprio prima di Natale abbiamo avuto il piacere di provarla
La EV6 è moderna in ogni dettaglio, grande o piccolo che sia, è stata progettata per trasmettere un’idea di dinamismo e unicit, sviluppata sulla nuova piattaforma specificatamente ed esclusivamente per i veicoli elettrici (BEV) da Kia.

EV6 è il primo BEV progettato e sviluppato da Kia sulla nuovissima ed esclusiva Electric-Global Modular Platform (E-GMP) e rappresenta il primo passo della transizione di Kia nell’era dell’elettrificazione sotto il nuovo slogan del marchio: “Movement that inspires”. EV6 è anche un pilastro importante della strategia a medio e lungo termine dell’offerta 100% elettrica, ibrida plug-in (PHEV) ed ibrido tradizionale (HEV) di Kia il cui obiettivo è raggiungere il 40% delle vendite totali entro il 2030 (1,6 milioni di veicoli).  

Kia si è posta l’ambizioso traguardo di vendita di 920.000 BEV (Battery Electric Vehicle) nel 2030 e di diventare top seller globale della mobilità sostenibile. Kia prevede di rafforzare la sua gamma di veicoli elettrici con il lancio di ben 11 modelli BEV entro il 2026, il primo dei quali è proprio EV6. Di questi 11, sette saranno costruiti sulla piattaforma E-GMP e quattro su piattaforme di modelli già esistenti.

Per la Premiere italiana #kiaEV6 è stata presentata con un’opera “Moving Inspiration” realizzata per l’occasione dal duo di creativi Ludovica+Roberto Palomba Il movimento che ispira il nuovo slogan di KIA cambiata nella grafica del logo più essenziale e con una nuova chiave di lettura.

Le linee armoniche dell’auto sono così state trasformate in un flusso luminoso che richiama visivamente le scie generate dall’auto in movimento, ottenendo una scultura interattiva dall’alto impatto estetico ed evocativo. Grazie a un sapiente mix audiovisivo di luci e musica, l’installazione mette in scena l’effetto ottico ideale a rappresentare l’energia che avvolge l’EV6 quando è in movimento.

Nel dettaglio la Kia EV6 viene proposta in configurazione AWD o con trazione posteriore, la versione a quattro ruote motrici (AWD), forte di una coppia massima di 605 Nm, accelera da 0 a 100 km/h in soli 5,2 secondi.

La Casa coreana dichiara che la ricarica con tecnologia high-tech a 800 V permette a EV6 di passare dal 10 all’80% di carica della batteria in soli 18 minuti; la versione GT, progettata per garantire prestazioni entusiasmanti, accelera da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e raggiunge una velocità massima di ben 260 km/h. Con il pacco batteria da 77,4 kWh la versione a due ruote motrici ha un solo motore elettrico da 229 CV, quella AWD due motori per una potenza complessiva di 325 CV.

Sono previste quattro modalità di personalizzazione della guida – Eco, Normal, Sport o Snow – che il guidatore può selezionare premendo un pulsante e, grazie a queste, EV6 si adatta a qualsiasi situazione, garantendo la risposta più adeguata, per un comportamento su strada sempre impeccabile. Ogni configurazione scelta interviene sull’erogazione della coppia, sulla reattività e progressività dello sterzo, sul sistema ESC e non da meno influisce anche sul consumo energetico per fornire in ogni momento la soluzione di guida migliore.

Per le versioni AWD di EV6, è presente il Disconnector Actuator System (DAS) che assicura un passaggio graduale della coppia tra la modalità RWD e AWD senza richiedere uno switch manuale da parte di chi guida. La trazione principale avviene sull’assale posteriore, quello anteriore entra in funzione solo quando risulta necessario. Il sistema si adatta automaticamente in base alle condizioni di aderenza ma anche attraverso la lettura costante degli input dati da chi guida.

In modalità AWD, il sistema DAS è impostato per migliorare la trazione del veicolo e assicurare la massima stabilità (la trazione sulle ruote anteriori può essere inserita o disinserita in 0,4 secondi). Quando il sistema non rivela la necessità di avere quattro ruote motrici, passa in modo automatico in RWD e questo incrementa l’efficienza riducendo i consumi, evitando il carico di trascinamento delle ruote anteriori, all’insegna di una guida più dinamica e sportiva.

L’autonomia grazie a questa soluzione tecnica può essere migliorata di circa l’8%. EV6, inoltre, è stato progettato per trainare fino a 1.600 kg sia in configurazione RWD che AWD. La modalità Utility consente il funzionamento di importanti componenti anche quando il veicolo è spento. In modalità Utility, ad esempio, la batteria ad alta tensione permette l’uso dell’impianto di climatizzazione compresa l’aria condizionata, le luci e il sistema di infotainment, senza alcun rischio di scaricare la batteria da 12V.

V6 è stata progettata secondo la nuova filosofia di design del marchio, “Opposites United”, che prende ispirazione dai contrasti che si trovano in natura. Al centro della filosofia del design c’è una nuova identità visiva che evoca forze positive ed energia naturale, con combinazioni contrastanti di elementi stilistici taglienti e forme scultoree. Il frontale della nuova Kia EV6 presenta una evoluzione del “Tiger Face” di Kia, reinterpretato appositamente per la nuova era elettrificata.

Elementi caratterizzanti del “Digital Tiger Face”, sono le luci diurne dall’aspetto moderno ed elegante con un sistema d’avanguardia di illuminazione dinamica “sequenziale”. Nella parte inferiore spicca una grande presa d’aria che visivamente allarga il frontale dell’auto accentuandone l’impronta high tech.

Il profilo laterale evidenzia l’aspetto da crossover moderno, elegante e aerodinamico. Una linea ben definita corre lungo la parte inferiore delle portiere, per puntare verso l’alto sul profilo dei passaruota posteriori al fine di enfatizzare lo slancio alla vista laterale. Progettata per ottenere le massime prestazioni aerodinamiche, la parte posteriore mostra un montante C inclinato con un inserto nero lucido integrato, che contribuisce ad ampliare l’impatto visivo del lunotto.

I flussi d’aria vengono convogliati al meglio grazie alla presenza di due ali (spoiler), una sulla parte terminale del tetto e una collocata più in basso, alla cui base trova spazio il raffinato gruppo ottico posteriore.

Il nostro #testdrive non è stata la nostra solita prova ma un primo contatto per conoscerla da vicino e guidarla per qualche oretta nell’hinterland milanese.

Alla guida è scattante, difficile trovare un elettrica senza ripresa ma qualcuna non mi ha sempre soddisfatta e non è questa di certo il caso si guida con semplicità decidendo la propria modalità di guida e frenata, provandola su strade a scorrimento e senza traffico

Mi sono concentrata su di lei e devo ammettere che nonostante al sua stazza di oltre 2000 kg non ha mai avuto indecisioni anche in curve prese in modo vivace, nel traffico preferisco sempre utilizzare la modalità one pedal in modo da utilizzare solo un piede per accelerate e frenate e ricaricare la batteria ci sono tre levette dietro il volante per regolare su tre livelli la frenata rigenerativa, il suo design è accentuato, linee decise e può piacere come no… e bisogna come in tutte le scelte di una vettura provarle, poi il resto vien da sé…

EV6 ha un ruolo chiave nei piani di Kia per la trasformazione in leader globale di soluzioni legate alla mobilità sostenibile, ponendosi come capostipite di una serie di modelli che vedranno la luce entro il 2026.

Leggi tutti gli articoli della nostra rubrica MOTORI IN DIRETTA a firma di Silvia Terraneo (a questo link la sua pagina Instagram She Motori)

 

 

Condividi

Join the Conversation