Festa del gatto, banco Enpa in centro Monza

MONZA – Se l’8 agosto è la Giornata Internazionale del Gatto, nel nostro Paese la Festa dedicata a tutti i micioni ricorre, ormai da 24 anni, il 17...

512 0
512 0

MONZA – Se l’8 agosto è la Giornata Internazionale del Gatto, nel nostro Paese la Festa dedicata a tutti i micioni ricorre, ormai da 24 anni, il 17 febbraio. Perché questo mese e perché proprio il 17, un numero che secondo molti superstiziosi porta sfortuna?

Calendario alla mano, la data cade sotto il segno zodiacale dell’Acquario, segno dominato da Urano che è protettore degli spiriti liberi, e chi è più spirito libero di un gatto, refrattario alle regole e abituato a comportarsi secondo i propri istinti? Per quanto riguarda il 17, si farebbe riferimento alla leggenda dei gatti e delle loro sette vite: il 17, insomma, indicherebbe che un gatto muore una volta ma ne vive sette. Non dimentichiamo, poi, che il numero 17, secondo credenze medioevali ancora dure a morire, viene spesso associato alla sventura, proprio come i gatti neri.

Anche quest’anno ENPA di Monza e Brianza ha deciso di celebrare questa giornata dedicata ai nostri amici felini con un banco a tema in centro Monza, che coincidenza vuole sarà allestito proprio il 17!. I volontari saranno infatti presenti sabato 17 febbraio in piazza Roma, sotto i portici dell’Arengario, dalle 9.30 alle 18.30.

Il banco sarà ricco di tante idee regalo e gadget a tema felino e sarà allestita una interessante mostra dedicata alle colonie feline e a favore dei mici di colonia invitiamo quanti ci verranno a trovare a portare alimenti che potranno essere lasciati in un grande cesto al centro dell’esposizione. Per la gioia dei più piccoli ci sarà un Truccabimbi davvero speciale, con le volontarie pronte a trasformare i bambini nel loro felino preferito. Saranno inoltre disponibili, gentilmente offerti da un importante brand del settore accessori per rendere più confortevole la vita del vostro micio.

Iscrizioni e offerte
Al banco sarà anche possibile iscriversi (o rinnovare l’iscrizione) all’Enpa per l’anno 2024, aderire al Progetto Famiglia a Distanza o fare un’offerta libera per aiutare gli animali che proteggiamo e curiamo ogni giorno dell’anno.

Condividi

Join the Conversation