Enpa 4 passi a 4 zampe virtuale di successo

È stato un successo andato ben oltre le aspettative la 26° edizione della camminata “4 Passi a 4 Zampe” che a causa dell’emergenza coronavirus si è svolta in...

311 0
311 0

È stato un successo andato ben oltre le aspettative la 26° edizione della camminata “4 Passi a 4 Zampe” che a causa dell’emergenza coronavirus si è svolta in maniera virtuale: ben 190 gli animali a 2 e 4 zampe che hanno partecipato insieme ai loro proprietari.

Fisicamente lontani, ma vicini e uniti con lo spirito: alle 15.30 di domenica 31 maggio, infatti, è stato mandato a tutti gli iscritti il link per vedere un video con le immagini più belle e significative delle 25 precedenti edizioni e un altro di un video con le foto di quasi tutti i partecipanti dell’edizione 2020. La versione definitiva con proprio tutti gli iscritti – compresi i last-minute – sarà presto visibile sul nostro canale YouTube.

La risposta degli amanti degli animali è stata davvero toccante: una marcia virtuale ma, proprio per questo, maggiormente inclusiva a cui hanno potuto iscriversi non solo i cani ma anche gatti (davvero tanti!), conigli, cavie, tartarughe e pappagallini. Anche alcuni volontari Enpa hanno voluto iscriversi con ospiti del rifugio di Monza decisamente non convenzionali, come Chiara con il caprone Derek e Simone con il tacchino Raimondo!

In tanti, pur abitando lontano, hanno voluto partecipare: Bruna, ex mamma a distanza, da Tortoreto Lido (Teramo) con Meredith, Marinella da Lomazzo (Como) con Cookie, Romeo da Ponte Tresa (Varese) con Biko, Patrizia da Lodi con Romeo, Giuseppe da La Valletta Brianza (Lecco) con Shiou, Martina da Albignasego (Padova) con Stella.

E non è finita qui, perché l’iniziativa ha avuto anche un tocco di internazionalità: Moss e Izzy direttamente da Nottingham in Gran Bretagna con i bassotti Bowie e Xena, Licia da Zurigo in Svizzera con il suo indimenticato Pitt, Liubov addirittura da Smolensk in Russia con la bellissima micia Kisa e, dulcis in fundo, Michele ha partecipato con i suoi tre parrocchetti Lucky, Gundu e Naughty nientemeno che dalla lontanissima Singapore!

Non è mancato chi ha voluto essere presente anche con un amico che non c’è più, non solo Licia con il suo Pitt ma anche Stefano con l’amatissima Micia.

I 183 bellissimi Attestati di Partecipazione personalizzati di ciascun iscritto sono stati caricati in un apposito album sulla nostra pagina Facebook ( da scaricare, stampare o condividere sui social, e a breve saranno pubblicati anche sul sito web enpamonza.it. E nei prossimi giorni verranno pubblicati in chiaro sul nostro nuovo canale YouTube i due video ai quali stiamo mettendo i tocchi finali. I dettagli e il link verranno comunicati quanto prima.

Per il momento un enorme grazie a tutti i partecipanti che hanno voluto starci vicino, darci una mano concretamente (che in questo periodo non guasta) e condividere quello che è sempre stato lo spirito di questa camminata per i sentieri alberati del Parco: una silenziosa ma decisa condanna contro l’abbandono e contro tutte le forme di maltrattamento nei confronti degli animali.

Condividi

Join the Conversation