Pallanuoto, il Monza conquista la salvezza!

Una rimonta che vale la salvezza per il Monza che, battendo Modena 7-6 in una gara dalle grandi emozioni, può così festeggiare una meritatissima permanenza...


monza salvezza
752 0
752 0

Una rimonta che vale la salvezza per il Monza che, battendo Modena 7-6 in una gara dalle grandi emozioni, può così festeggiare una meritatissima permanenza in serie B, evitando perfino i playout.

monza salvezza

Un’affermazione che i ragazzi di Diego Tisiot hanno conquistato dopo un’avvio disastroso, uno 0-3 nei primi 8′ che rischiava di spezzare le gambe ai monzesi, con i romagnoli bravi a sfruttare le superiorità numeriche e i brianzoli scesi in acqua troppo tesi e che ad ogni tiro collezionano pali e traverse. Il primo gol biancorosso nel secondo quarto sblocca i Granchi che da quel momento cambiano atteggiamento. L’ultima frazione parte dal 4-4 con i padroni di casa bravi a mettere a segno 3 reti e a contenere il ritorno dei modenesi.
Alla fine è festa grande alla “Pia Grande”, grazie anche alla contemporanea sconfitta di Varese ON – altra possibile rivale agli spareggi  – a casa della PN Como (11-4), risultato che rappresenta una buona notizia anche per Modena. “Fieri per il risultato”, è il primo commento dell’allenatore Diego Tisiot. “La prestazione di oggi ci permette di chiudere serenamente un campionato nel quale ci siamo comportati abbastanza bene anche se abbiamo perso qualche punto per strada ma oggi spazio solo alla gioia, poi inizieremo a programmare per la prossima stagione.” Il capitano Matteo Dilernia: “Alla fine del primo tempo, sotto di tre reti, ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti che la partita vera doveva ancora cominciare per noi. In effetti, una volta andati a segno non ci siamo più fermati infilando un parziale di 7-1- Il nostro cammino in campionato? Diciamo che siamo partiti con un po’ di incognite, con qualche giocatore esperto che ci ha lasciato e l’ingresso dei giovani. Il saldo alla fine è stato positivo.”

monza salvezza
Il Presidente Franco Fossati: “Siamo una squadra forte anche se senza sponsorizzazioni, i nostri pallanuotisti giocano solo per passione. Direi quindi che il nostro rapporto investimenti/risultati di gioco vivaio è altissimo. Sono felicissimo per squadra e staff tecnico anche se ora il nostro obiettivo è confermare alle migliori condizioni possibili il contratto con Sport Management per l’utilizzo della piscina e di fatto il prosieguo della nostra attività.”
Sabato prossimo è previsto l’ultimo impegno di campionato: i Granchi se la vedranno con la vicecapolista Como Nuoto, in riva al Lario, squadra già matematicamente qualificata ai playoff.

Commenti