Vero Volley Monza sconfitta 3-1 a Modena

Interrotta in Emilia la serie positiva della Vero Volley Monza Dopo le due vittorie consecutive ottenute contro Piacenza e Verona è la Leo Shoes Modena a spezzare il filotto...

241 0
241 0

Interrotta in Emilia la serie positiva della Vero Volley Monza Dopo le due vittorie consecutive ottenute contro Piacenza e Verona è la Leo Shoes Modena a spezzare il filotto monzese, battendo la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley 3-1 nella decima giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca 2019-2020.

In un Pala Panini senza pubblico, alla luce delle disposizioni del DPCM emanato nei giorni scorsi per contenere l’emergenza del Coronavirus, i monzesi partono sottotono, sbagliando qualcosa di troppo in battuta e non riuscendo ad impattare a dovere in attacco. Modena ringrazia e accelera con Zaytsev e Bednorz e le giocate centrali di Holt, ben serviti dall’MVP Christenson in regia, portandosi a casa i primi due giochi. Nel momento più complesso esce però il carattere di Monza, lucida già nel prologo di set con l’ottimo Orduna a smistare bene sia lateralmente che al centro, Louati a firmare degli ottimi break al servizio e Kurek e Dzavoronok a schiacciare a terra palloni pesanti che valgono la vittoria del parziale. Nonostante il punto a punto del quarto set, è però di nuovo Modena a cavalcare una fase di down monzese nelle battute finali per portarsi a casa i tre punti e l’ottava vittoria consecutiva in campionato. Monza rimanda l’appuntamento con l’ottava vittoria stagionale, consapevole di aver ancora una volta dimostrato di avere qualità e carattere da vendere.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “E’ stata la fotocopia della partita dell’andata che racconta tanto di noi quest’anno. Per tutte le squadre della nostra fascia è molto difficile giocare contro Modena quando batte come i primi due set, producendo numeri importanti in attacco e nella fase break. Dopo un calo loro nel terzo set siamo tornati forte, soprattutto in battuta e in attacco e questo è stato positivo. Dispiace invece per il quarto parziale, visto che loro non hanno macinato lo stesso gioco dei primi due. Avremmo potuto arrivare con qualche punticino in più nel finale di set e provare a vedere se riuscivamo a portare via un punto nel tie-break che poteva valere oro per i Play Off”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Soli sceglie Orduna al palleggio, Kurek opposto, Galassi e Yosifov al centro, Louati e Dzavoronok schiacciatori e Goi libero. Anderson e Zaytsev firmano il break Modena, 3-1, ma Dzavoronok e due lampi di Louati portano Monza alla parità (4-4). Ancora più tre per gli emiliani con Bednorz a schiacciare forte (ottimo turno al servizio di Zaytsev), 7-4. Errore di Mazzone dal centro dopo il muro di Yosifov su Zaytsev: 7-6 Modena. La Vero Volley sbaglia qualcosa in battuta, con Anderson che mura Kurek (9-6 Leo Shoes), ma riesce a rimanere in corsa con Louati (11-8). Buchegger prende il posto diKurek, ma l’ace di Christenson e l’attacco vincente di Zaytsev soingono Modena sul 14-8. Anderson risponde a Galassi, poi Bednorz a bersaglio ma Dzavoronok va a segno da posto quattro: 16-10 Modena. Ace di Zaytsev dopo la giocata di Bednorz e Soli chiama time-out per scuotere i suoi sul 18-10 per i padroni di casa. Alla ripresa del gioco ancora Modena più determinata in fase offensiva con due assoli di Zaytsev, il primo tempo di Holt e l’errore di Buchegger (23-14). Galassi piazza il primo tempo ma spara out il servizio: 24-15 Modena. Dopo la battuta out di Anderson arriva il muro di Bednorz su Buchegger che chiude il gioco, 25-16.

SECONDO SET
Monza parte con gli stessi con cui aveva chiuso il primo parziale e piazza subito il break con Buchegger e l’invasione di Modena a muro, 2-0. L’ace di Holt vale il pari (2-2), poi ancora tentativo di fuga dei lombardi (4-2) prontamente recuperato dagli emiliani (4-4). Punto a punto fino all’8-8 con qualche errore da entrambe le parti, ma Modena si porta avanti per la prima volta nel parziale con la giocata di Bednorz e l’ace di Anderson (10-8). Dzavoronok e Buchegger vanno a segno per la Vero Volley, incapace però di trovare ritmo in battuta, 12-10. Fiammata ancora di Buchegger a rispondere a Zaytsev (13-11), poi Bednorz e Mazzone (muro su Buchegger) a valere l’allungo modenese, 15-11, e Soli chiama time-out. Muro di Christenson su Louati dopo l’errore di Galassi in battuta, ma Monza risale con la pipe di Dzavoronok ed il muro di Louati su Zaytsev (17-14 Leo Shoes). I modenesi tornano ad incidere in battuta, sfruttandola per chiudere con efficacia in attacco e costringere Monza ad attaccare palle non semplici (20-14). Rientra Kurek per Buchegger, e Beretta prende il posto di Galassi. Un errore a testa delle due squadre accompagna il punteggio sul 21-15 per gli emiliani, poi attacco vincente di Zaytsev e muro di Bednorz su Dzavoronok (24-17) e Soli chiama a raccolta i suoi. Pipe vincente di Louati ma Bednorz chiude il set, 25-18, per Modena.

TERZO SET
Sestetto confermato per Soli. Ace di Louati, diagonale di Dzavoronok, muro di Kurek su Anderson e ancora ace di Louati: 4-0 Vero Volley Monza e time-out chiamato da Giani. Pipe di Louati dopo la giocata di Anderson, poi Yosifov piazza l’ace che vale il 6-1 per i lombardi. Bednorz e Zaytsev vanno a segno grazie anche al buon turno in battuta del primo: 6-4 Monza e Soli chiama la pausa. Pipe di Louati vincente di ma il successivo muro di Zaytsev su Dzavoronok vale il meno uno Leo Shoes, 7-6. Un muro a testa di Beretta e Yosifov su Zaytsev portano Monza sul 10-8, con l’errore di Beretta dai nove metri e la giocata di Anderson che consentono a Modena di impattare 10-10. Di nuovo Vero Volley avanti per due volte con un ottimo Louati, 13-11, poi Dzavoronok e Kurek che accompagnano i monzesi sul 15-12. Modena cala la sua intensità al servizio, agevolando la discesa degli ospiti, 17-14. I padroni di casa tornano però a martellare bene in fase offensiva, rimanendo a meno uno, 19-18. Quando Louati firma il suo terzo ace del gioco, dopo il fallo fischiato a Modena, Monza si avvicina alla meta andando prima sul 24-23 con Dzavoronok e successivamente chiudendo il gioco con Kurek, 25-23.

QUARTO SET
Monza riparte con gli stessi sei del set precedente e gioco che si apre punto a punto fino al 3-3. Ace di Holt per Modena, poi mani fuori di Louati e palla out di Zaytsev: 5-4 Vero Volley. L’equilibrio prosegue, con Monza ad appoggiarsi a Louati e Yosifov e Modena a rispondere con Zaytsev e Holt, 12-12. Grande equilibrio, con le due squadre attente a non far scappare l’altra, poi però Zaytsev piazza l’ace e Soli chiama time-out sul 15-13 per i padroni di casa. Pipe di Anderson dopo l’attacco vincente di Louati, poi Bednorz spara out il servizio e Louati fa il contrario firmando la parità per la Vero Volley, 16-16. Dzavoronok lascia il posto a Sedlacek per un fastidio alla caviglia, il croato si prende due muri da Christenson dopo l’errore di Louati dai nove metri (19-16 Leo Shoes) e Soli ferma il gioco per parlare con i suoi. Errore di Yosifov al servizio dopo il pallonetto vincente di Kurek, bravo poi a murare Zaytsev (20-18 Modena). Il finale però è tutto modenese: Mazzone mura Kurek e Bednorz chiude il parziale, 25-21, e la gara 3-1 per i gialli.

Condividi

Join the Conversation