Sci, Bassino medaglia d’oro a Cortina

CORTINA D’AMPEZZO – E’ una vittoria speciale e giocata fino all’ultimo centesimo di secondo quella che oggi ha incoronato Marta Bassino medaglia d’oro ai Mondiali di Sci Alpino...

480 1
480 1

CORTINA D’AMPEZZO – E’ una vittoria speciale e giocata fino all’ultimo centesimo di secondo quella che oggi ha incoronato Marta Bassino medaglia d’oro ai Mondiali di Sci Alpino nella specialità del gigante parallelo.

“E’ incredibile e bellissimo – ha dichiarato Marta Bassino ai microfoni RAI – Sono emozionata da quando ho capito che avrei vinto una medaglia ma sono rimasta concentrata. Sono contenta e soddisfatta, perché è stata una lotta. L’oro è un po’ la ciliegina sulla torta ma non è ancora finita: credo ancora molto nel gigante e so che posso fare bene, so che devo combattere”,

L’atleta di Cuneo, 24 anni, ha poi rivolto un pensiero alla compagine azzurra: “Penso subito alla mia squadra. Dietro tutto questo c’è tanto lavoro e se sono qui è anche per chi mi ha sostenuto e ha creduto in me”. Un pensiero rivolto anche a Sofia Goggia, la campionessa italiana infortunatasi pochi giorni prima dell’inizio dei Mondiali di Cortina d’Ampezzo.

Per arrivare alla medaglia d’oro in questo incredibile parallelo la Bassino ha dovuto sconfiggere nell’ordine la compagna di squadra Federica Brignone nei quarti, la francese Tessa Worley in semifinale e l’austriaca Katharina Liensberger in finale. In tutte e tre le sfide, Marta Bassino ha vinto in rimonta arrivando poi a concludere la finale con il medesimo tempo della seconda classificata, ma le regole del parallelo premiano chi, a parità di tempo finale, ottiene la miglior prestazione nella seconda manche.

Le regole che hanno consentito a Marta Bassino di salire sul gradino più alto del podio hanno creato però qualche polemica nel dopogara, a causa della differenza, ritenuta eccessiva, fra i due tracciati del parallelo.

Foto dalla Pagina Facebook di Marta Bassino

 

Condividi

Join the Conversation