Saugella Monza di bronzo al Memorial Ferrari

Successo al tie-break per la Saugella Monza contro la Zanetti Bergamo, nella finale per il terzo e quarto posto del “Memorial Giampaolo Ferrari”. Dopo la sconfitta subita ieri...

104 0
104 0

Successo al tie-break per la Saugella Monza contro la Zanetti Bergamo, nella finale per il terzo e quarto posto del “Memorial Giampaolo Ferrari”. Dopo la sconfitta subita ieri da Busto Arsizio in semifinale, la formazione monzese è stata brava a reagire quest’oggi portandosi a casa, come nella passata edizione, il bronzo nella competizione.

Un’ultima uscita pre-campionato, quella contro le orobiche, che ha messo in luce, ancora una volta, il carattere di Ortolani e compagne, capaci di risalire per ben due volte, dopo aver perso il primo gioco prima ed il terzo poi, e mantenere la lucidità necessaria per aggiudicarsi il quinto set. Nonostante l’uscita nel secondo set di Edina Begic, complice una ricaduta a rete che le ha provocato un infortunio al ginocchio sinistro (nei prossimi giorni l’atleta sosterrà una serie di esami strumentali per valutare l’entità dell’infortunio), le monzesi hanno espresso grande continuità in attacco, affidandosi alla giornata positiva di Ortolani e Obossa (23 e 20 punti rispettivamente, con 2 ace per la prima e 1 per la seconda) e all’ottimo impatto sul match di Squarcini, autrice di 11 punti di cui 1 muro, Heyrman e Danesi, ben imbeccate da Skorupa prima e Di Iulio poi.

Oggi per la Saugella Monza è giorno di riposo: da martedì riprenderà il lavoro utile a preparare la trasferta di Villorba (TV), dove sabato sera, alle ore 20.30, scenderà in campo contro l’Imoco Volley Conegliano, nella prima giornata di andata della Serie A1 femminile 2019-2020.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Massimo Dagioni (allenatore Saugella Monza): “Tutta la squadra ha giocato una grande gara, sia come rendimento che come approccio. È un momento in cui dobbiamo compattarci ancora di più per far fronte a qualche episodio sfortunato, come l’infortunio di Begic. Con la sua uscita abbiamo dovuto improvvisare l’assetto, ma le ragazze sono state davvero brave a riorganizzarsi. Devo fare i complimenti a tutta la squadra, soprattutto alle più giovani che oggi, complice anche qualche cambio per dare respiro ad alcune giocatrici che già avevano giocato sia ieri che in settimana, hanno dimostrato il loro valore. Ora continuiamo a lavorare così per arrivare pronti all’inizio della stagione”.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation