Renate in rimonta batte la Juventus under-23

di Cristiano Comelli – Dopo la Pregolettese, la Juventus under 23. Il Renate di Aimo Diana coglie il suo secondo successo casalingo di fila e, agganciando la Pro...

214 0
214 0

di Cristiano Comelli – Dopo la Pregolettese, la Juventus under 23. Il Renate di Aimo Diana coglie il suo secondo successo casalingo di fila e, agganciando la Pro Vercelli al terzo posto con 61 punti, si prepara al termine del campionato e ad affrontare la fase playoff. La vittoria dei ragazzi di Aimo Diana, giunta in rimonta, si può considerare verdetto equo per la maggiore determinazione evidenziata rispetto alla pattuglia bianconera.

PRIMO TEMPO – Al 17′ la Juventus under 23 va a bersaglio con Akè sugli sviluppi di un corner. Al 18′ il Renate potrebbe pareggiare ma Marano, servito da Galuppini, conclude sull’esterno della rete. Al 26′, invece, il pareggio si materializza con Possenti che, di etsta, su invito di Galuppini, supera il portiere ospite Israel. Al 29′ Brighenti, ex di turno, spara alto, al 43′ Maistrello potrebbe portare avanti i nerazzurri ma di testa mette fuori misura.

SECONDO TEMPO – Al 4′ i nerazzurri mettono la freccia con Maistrello, bravo a sfruttare un cross di Rada. Al 12′ Marques cerca il 2-2 ma Gemello devia prontamente. Al 18′ Kabashi sfiora il 3-1 ma Israel è bravo a neutralizzare. Al 46′ Brighenti mette a lato. Al 49′ Guglielmotti segnerebbe la terza rete renatese ma il direttore di gara annulla ravvisando una posizione di fuorigioco. Il Renate incamera così tre punti preziosi che lo mettono in condizione di affrontare nel modo migliore la trasferta di pochi chilometri di distanza sul terreno della Pro Sesto.

DOPOPARTITA

AIMO DIANA (ALLENATORE RENATE): “Mancano ancora due partite, poi c’è un mese di maggio pieno di date molto interessanti, noi non molliamo di un centimetro , vi posso garantire che vogliamo essere ancora protagonisti. Ci sono sei punti da andare a prendere, proveremo ad aggredire il terzo posto, è stata una partita sulla falsariga di quelle fatte con Pergolettese e Pistoiese, la prima vinta, la seconda ahimè persa nonostante sia stata dominata in lungo e in largo.

Abbiamo fatto una bellissima partita contro una Juventus under 23 forte, abbiamo vinto meritatamente, vissuto un periodo difficile, io e il mio staff abbiamo voluto tantissimo trasmettere ai ragazzi il nostro credo, la nostra voglia di non mollare mai. Possiamo finire il campionato con cifre esorbitanti, questi sei punti li voglio prendere. In trasferta abbiamo perso partite immeritatamente, non ne voglio più perdere”.

Condividi

Join the Conversation