Nella prima di campionato la Saugella Monza batte Busto

Bottino pieno per la Saugella Monza nella Serie A1 femminile 2020-2021. Le monzesi battono 3-1 la Unet E-Work Busto Arsizio sul mondoflex di casa dell’Arena di Monza, nella...

189 0
189 0

Bottino pieno per la Saugella Monza nella Serie A1 femminile 2020-2021. Le monzesi battono 3-1 la Unet E-Work Busto Arsizio sul mondoflex di casa dell’Arena di Monza, nella prima giornata di andata della stagione regolare, grazie ad una bella prova corale di squadra.

Le ragazze di Gaspari inaugurano il campionato con una performance a tratti incontenibile, schiacciando subito sull’acceleratore con le bordate di Heyrman e Meijners, ben imbeccate da Orro, ed i muroni della rientrante Danesi (4 personali per l’azzurra). Sul 2-0 nel conteggio dei set sembra che il match sia quasi chiuso, ed invece Busto Arsizio rientra con generosità e grinta, nonostante la pesante assenza in regia di Poulter. Le fiammate di Mingardi e Gennari riportano in gara le ospiti che, dopo essersi aggiudicate il gioco, approcciano con lucidità anche il quarto. Dopo l’infinito equilibrio è però la Saugella Monza a fare la voce grossa, con degli ottimi turni al servizio e le giocate offensive di Orthmann e Van Hecke (MVP finale). Festa da tre punti per Monza dunque, con Busto Arsizio che torna a casa consapevole di averci comunque provato fino alla fine.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Lise Van Hecke (Saugella Monza): “Nel primo set siamo partite alla grande, calando poi nel terzo complice qualche errore. Nel quarto set siamo tornate ad esprimere il nostro gioco, difendendo molto e questa è stata la cosa importante che ha fatto la differenza. Siamo molto contente della prova e del risultato. Il nostro è un bel gruppo: andiamo tutte d’accordo e questo lo si vede anche in campo. E’ la prima gara e c’è tanto da lavorare, ma iniziare con i tre punti è un segnale positivo”.
Marco Gaspari (allenatore Saugella Monza): “Stasera non era semplice. Complimenti alle ragazze che hanno giocato una partita vera dopo tanto tempo con un avversario tosto. A loro mancava Poulter ma Bonelli non ha demeritato. Ottima la fase cambio palla, molto incisiva. Sono molto orgoglioso: è stato importante partire col piede giusto”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Gaspari sceglie Orro al palleggio, Van Hecke opposta, Meijners e Orthmann schiacciatrici, Danesi ed Heyrman centrali, Parrocchiale libero. Break Saugella Monza grazie all’invasione di Bonelli dopo il muro vincente di Orro, 3-1. Due errori monzesi valgono però l’aggancio Busto Arsizio, 3-3, e gioco che prosegue punto a punto fino al 7-7 con i due sestetti che non riescono a trovare continuità al servizio e in attacco. Ancora più due Saugella Monza con Orthmann e Meijners (9-7), poi Orro ed Heyrman a trovare la via del punto e monzesi avanti 12-8 e Fenoglio chiama time-out. Stevanovic risponde a due lampi di Orthmann, ma sempre padrone di casa avanti con Heyrman, Danesi (muro su Mingardi) e Meijners, 17-10 e Fenoglio chiama time-out. Al ritorno in campo giocata di Danesi, magia di Orro e fuga Saugella Monza, 19-10. Meijners a bersaglio, Mingardi e Stevanovic interrompono il digiuno bustocco (20-12), ma Monza mette la quinta e chiude il gioco 25-13.

SECONDO SET
Sestetto confermato per Monza, Fenoglio preferisce invece Gray a Piccinini: equilibrio iniziale, 3-3. Ancora break Saugella Monza con una scatenata Meijners (6-4), Mingardi però tiene in corsa Busto Arsizio, brava a mettere la testa avanti con la pipe di Gennari, ed il mani fuori ancora di Mingardi, 9-7. Dopo il time-out chiamato da Gaspari le monzesi pareggiano con Heyrman e Van Hecke (ace) ed il gioco prosegue per un pò in equilibrio (12-12), fino a che Monza non vola sul più due con Orthmann, 16-14 e Fenoglio chiama time-out. Muro di Danesi su Gray, poi su Gennari e la Saugella vola sul 18-14. Ancora Danesi ed Heyrman, ben servite da Orro, martellano forte dal centro: la Saugella non si ferma, portandosi sul 21-17 con Heyrman. Stevanovic mura Van Hecke dopo l’errore in battuta di Orthmann (21-19) ma Monza non perde lucidità e si porta a casa il set 25-22 con le bordate di Van Hecke e Orthmann.

TERZO SET
Sestetti invariati e nuovo equilibrio nel prologo, con le due squadre brave nella fase break, 5-5. Questa volta sono le ospiti però a trovare l’allungo per prime con Mingardi e Stevanovic, 8-5. Le monzesi faticano a trovare continuità al servizio ma rispondono bene a muro, guidate da Heyrman, approfittando inoltre di qualche sbavatura delle ospiti per acciuffare la parità (10-10). Gennari riporta Busto Arsizio a più due, 12-10, Danesi mura Mingardi ma le rosablù sbagliano qualcosa di troppo in attacco e Gaspari chiama time-out sul 14-11 per la Unet E-Work. Le padrone di casa faticano a trovare brillantezza offensiva, Busto Arsizio ringrazia e allunga con Gennari, 17-13. Orthmann spezza il digiuno monzese, Orro va a bersaglio, Gray fa il contrario e la Saugella torna a meno uno, 17-16, con Fenoglio che chiama time-out. Mingardi per il nuovo break Busto Arsizio (19-17), Meijners a firmare prima la parità 19-19. Mingardi a segno per il nuovo vantaggio Unet E-Work che, con l’ace di Gray, vola sul 22-19 e Gaspari chiama time-out. Dentro Begic per Meijners tra le fila monzesi: Orthmann piazza due giocate di fila che portano Monza a meno due, 23-21. Mingardi regala il gioco alle sue, 25-21.

QUARTO SET
In campo gli stessi sestetti: equilibrio fino al 6-6, con la Saugella che si affida a Van Hecke e le ospiti che rispondono con Gennari, Mingardi e Bonelli. Si viaggia punto a punto fino al 9-9, con Gennari a firmare il break per le sue, 11-9, e Mingardi a confermarlo, 12-10. Van Hecke accompagna Monza alla parità (12-12), ma il muro di Stevanovic su Meijners e l’ace di Gennari riportano a più due la Unet E-Work, 14-12. Ancora parità monzese con Orthmann (15-15), ma nuovo break ospite con Gennari e time-out Gaspari sul 18-16 Busto Arsizio. Le monzesi tirano fuori le unghie e passano avanti con il duo Meijners e Orthmann, 19-18, ma Busto Arsizio non molla (19-19) con Piccinini che prende il posto di Gray. Van Hecke e Orthmann però spingono sull’acceleratore e Fenoglio chiama la pausa sul 21-19 per le monzesi. Si torna in campo: ace di Meijners, lungolinea di Mingardi (22-20), poi Monza chiude il set con Van Hecke ed Heyrman, 25-22, e la gara 3-1.

Condividi

Join the Conversation