Visite alla Collezione d’arte dell’Ospedale San Gerardo

I volontari del FAI, con la compagnia teatrale “Potrebbe Essere la Batteria” e la collaborazione della restauratrice Gabriella Mantovani, offriranno una coinvolgente narrazione, dando voce ai quadri e...

361 0
361 0

I volontari del FAI, con la compagnia teatrale “Potrebbe Essere la Batteria” e la collaborazione della restauratrice Gabriella Mantovani, offriranno una coinvolgente narrazione, dando voce ai quadri e alle storie di donne e uomini che con i loro lasciti nel corso dei secoli hanno legato il proprio nome all’Ospedale San Gerardo.

Aristocratici, prelati, borghesi, capitani d’industria e persone comuni racconteranno la storia della città attraverso i propri ritratti, fondendo così arte, generosità, senso di appartenenza alla comunità.

Il FAI ha previsto eventi su prenotazione, che possano dare un segnale di ripresa e di speranza, permetteremo l’ingresso di gruppi ristretti per mantenere il distanziamento sociale, in determinati slot di visita e su prenotazione. Verrà chiesto ai partecipanti di rispettare le norme per prevenire la diffusione del CoronaVirus 2019.

Informazioni:  domenica 4 ottobre ore 10, 11, 14.30, 15.30 e 16.30. Orari visite con prenotazione su www.villeaperte.info.  Villa Serena, Via Pergolesi 33, Monza. Durata: 60 minuti ca. Costo: Evento a contributo destinato al FAI. Contatti: monza@delegazionefai.fondoambiente.it – 348 5917634

Condividi

Join the Conversation