La Saugella Monza prepara la sfida europea

Fine settimana senza gare di campionato per la Saugella Monza, la cui testa è però già alla CEV Volleyball Cup. La prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley,...

252 0
252 0

Fine settimana senza gare di campionato per la Saugella Monza, la cui testa è però già alla CEV Volleyball Cup. La prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley, che ha chiuso il girone di andata della Serie A1 femminile 2020-2021 mercoledì con il recupero della decima giornata di andata contro Trento (vittoria per 3-0), prepara infatti la gara secca degli ottavi di finale della seconda competizione europea in ordine di importanza. Martedì 8 dicembre, all’Arena di Monza, alle ore 16.30, Heyrman e compagne affronteranno le ungheresi della Swietelsky Békéscsaba, la cui vincente sfiderà il giorno dopo, sempre in Brianza, una tra Zok Ub e VK Selmy Brno nella gara dei quarti di finale.

Giorni di lavoro dunque per la squadra guidata da Marco Gaspari per studiare nei minimi dettagli la prossima avversaria europea e tenersi in forma per riprendere la marcia nella Serie A1 femminile, il cui girone di ritorno inizierà il 16 dicembre.

A proposito di campionato italiano, la Saugella Monza ha chiuso al giro di boa con nove vittorie e tre sconfitte. Dopo lo stop rimediato contro Conegliano in Veneto alla settima giornata, le monzesi hanno spinto sull’acceleratore vincendo sei partite consecutive (Bergamo, Scandicci, Trento, Casalmaggiore, Perugia e Brescia) utili per agganciare Novara al secondo posto in classifica (stessi punti delle piemontesi, davanti però per miglior quoziente set e con una partita ancora da giocare). Il campionato è ancora lungo però, e anche Scandicci, ora quarta a meno uno dalle lombarde, deve ancora recuperare un match.

Monza può comunque essere soddisfatta del cammino intrapreso finora, visto che è coinciso con dei numeri statistici importanti. La Saugella è prima nei punti realizzati (820, seconda Firenze con 802), prima negli ace (68, seconde Firenze e Novara con 58) e prima nei muri (130, seconda Conegliano con 118). Individualmente Van Hecke è sia la top scorer delle sue che del campionato (214 punti, vetta condivisa con Stysiak di Scandicci, seconda Egonu di Conegliano con 210), Orthmann la migliore in battuta (17 ace, terzo posto, prima Hancock di Novara con 29) e Danesi la best blocker (35 muri, seconda in classifica, prima Zakchaiou di Cuneo con 39).

Condividi

Join the Conversation