La Giana pareggia 1-1 a Trieste ed esce a testa alta dai playoff

TRIESTE – Uscita di scena, ma a testa alta. La Giana Erminio impatta per 1-1 al Nereo Rocco contro la Triestina e vede interrompersi il suo cammino nei playoff....

272 0
272 0

TRIESTE – Uscita di scena, ma a testa alta. La Giana Erminio impatta per 1-1 al Nereo Rocco contro la Triestina e vede interrompersi il suo cammino nei playoff. Avanti di un gol, la squadra di Andrea Chiappella è stata rimontata subito dopo.

La Triestina passa quindi il turno per il migliore piazzamento in classifica, i biancocelesti restano saldamente in Lega Pro e salutano un campionato vissuto davvero a testa alta con il settimo posto nella stagione regolare e la disputa dei playoff dopo una sola stagione di ritorno dalla serie D vinta a mani basse.

PRIMO TEMPO – Al 3′ gli alabardati provano a colpire con Correia ma la difesa della Giana respinge. Al 5′ un tirocross di Pavlev è alzato sopra la traversa da Zacchi. Avvio di gara favorevole ai padroni di casa. Al 16′ El Azrak batte un calcio d’angolo che Zacchi respinge con i pugni sventando una possibile insidia.

Al 22′ la Triestina ha un’ottima occasione per andare in vantaggio ma l’incornata di Minesso su sponda di Vertainen termina alta. Il primo scorcio di gara vede un netto predominio degli alabardati. Al 28′ Germano, dal limite, manda sul fondo. La Giana riesce a creare la sua prima occasione al minuto 31 con Pinto che però conclude altissimo. Al 36′ è Maguette Fall a mettere a lato di testa su cross di Caferri. Dopo un iniziale dominio della Triestina, la Giana riesce a venir fuori e a creare qualche brivido alla porta dei giuliani.

SECONDO TEMPO – Al 15′ Lamesta ci prova da fuori area ma il suo tiro è debole e Agostino non ha problemi a bloccarlo. Al 22′ è sempre lui a calciare un corner ma Agostino respinge con i pugni allontanando l’insidia. Al 23′ la Giana va a bersaglio con Franzoni su azione di mischia ma il direttore di gara annulla per fuorigioco di Minotti.

Al 28′ la Triestina ha una buona occasione con un’incornata di Pavlev su cross di Germano che termina però fuori misura. Al 35′ Mbarick Fall entra in contatto con Malomo. Il direttore di gara consulta il Var e concede alla Giana il rigore.

Dagli undici metri Maguette Fall non sbaglia facendo sognare i biancocelesti. Al 40′, però, gli alabardati pareggiano con un’incornata di Malomo su corner di Vallocchia. Nel finale la Giana ha la possibilità di tornare in vantaggio e di acciuffare quindi la qualificazione, al 48′ , però, Verde si vede respingere il tiro da Agostino e al 49′ Perna, sugli sviluppi di un corner, colpisce un palo. A festeggiare è quindi la Triestina, la Giana Erminio si congeda però dal campionato 2023-24 con un ottimo esito. (articolo di Cristiano Comelli) 

TABELLINO

TRIESTINA- GIANA ERMINIO 1-1

TRIESTINA: Agostino, Moretti, Malomo, Rizzo, Germano, Vallocchia (48’st Petrassi), Correia, Pavlev, El Azrak (10’st Fofana), Minesso (44’st Ballarini), Vertainen (10’st Lescano). A disposizione: Matosevic, Diakitè, Gundiz, Anzolin ,Struna, Redan, Ciofani, Jonsson, Celeghin, D’Urso. All.Roberto Bordin.

GIANA ERMINIO: Zacchi, Caferri, Corno (43’st Perna), Minotti (47’st Verde), Groppelli (44’st Messaggi), Lamesta, Marotta, Pinto (43’st Ballabio), Franzoni, Mbarick Fall (40’st Piazza), Maguette Fall. A disposizione: Pirola, Magni, Acella, Francolini, Previtali, Barzotti, Tasca. All. Andrea Chiappella,

Arbitro: Daniele Virgilio di Trapani.

Marcatori: s.t: 38( Rig) Maguette Fall (GE), 41′ Malomo (T)

Photocredits

Condividi

Join the Conversation