Vigili del fuoco, Capitanio chiede i rinforzi promessi dal Governo

Vigili del fuoco, dove sono finiti i rinforzi promessi dal Governo? Se lo chiede l’onorevole brianzolo Massimiliano Capitanio (Lega): “Mentre il Governo è impegnato a varare i nuovi...

181 0
181 0

Vigili del fuoco, dove sono finiti i rinforzi promessi dal Governo? Se lo chiede l’onorevole brianzolo Massimiliano Capitanio (Lega): “Mentre il Governo è impegnato a varare i nuovi decreti insicurezza, mentre gli sbarchi di clandestini sono passati dai 9956 del 2019 ai 32754 del 2020, ci sono ambiti delle Forze dell’ordine che gridano inutilmente aiuto. Il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Monza è privo di un terzo dell’organico, ma il Governo non ha intenzione di riservare un euro per loro, nonostante il numero di 193 pompieri permanenti per la Brianza fosse una promessa di questo Esecutivo”.

“Parole, solo parole – prosegue il parlamentare di Concorezzo – dal momento che oggi in servizio ce ne sono solo 140. La Lega presenterà una interrogazione alla Camera dei Deputati chiedendo l’immediata implementazione dell’organico. Al comandante Giacalone e a tutti i suoi uomini va il mio più sincero apprezzamento per quanto stanno quotidianamente facendo, malgrado tutte le difficoltà. Proprio ieri sera il loro intervento è stato fondamentale per domare un pauroso incendio sviluppatosi tra Concorezzo e Monza”.

Capitanio preannuncia una interrogazione  in Parlamento sullo stato del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Monza e sulla questione della carenza d’organico.

Condividi

Join the Conversation