Studenti della Borsa all’Arengario tra fornelli e giardinaggio

MONZA – Ai fornelli o al lavoro tra piante e fiori con le cesoie. Sabato 16 ottobre gli studenti della Scuola «Borsa» saranno in piazza Roma per promuovere...

480 0
480 0

MONZA – Ai fornelli o al lavoro tra piante e fiori con le cesoie. Sabato 16 ottobre gli studenti della Scuola «Borsa» saranno in piazza Roma per promuovere le attività dell’istituto e gli Open Day 2021/2022. Dalle 10 alle 13 le ragazze e i ragazzi del corso di «operatore della ristorazione» cucineranno il classico risotto alla monzese sotto i portici dell’Arengario, mentre gli studenti del corso di «operatore agricolo» si occuperanno della manutenzione dell’aiuola intorno alla «Fontana delle Rane».

Tra piatti e fornelli. Il corso di «operatore della ristorazione» prevede due indirizzi triennali: «preparazione degli alimenti e allestimento piatti» e «allestimento sala e somministrazione piatti e bevande». Il primo percorso formativo si rivolge ai giovani che intendono intraprendere la carriera di cuoco: attraverso lezioni teoriche e attività pratiche ai fornelli, il corso insegna agli studenti le tecniche di preparazione dei pasti con competenze nella scelta, preparazione, conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati, con un occhio all’arte dell’impiattamento. Il secondo indirizzo è orientato alla formazione della figura professionale dell’operatore specializzato in servizi di sala: gestione del bar, rapporto con i clienti, accoglienza, servizio al tavolo e al banco.

Con le mani nella terra. Il corso triennale di «operatore agricolo» si prefigge di qualificare i giovani nel settore agricolo. L’indirizzo – valido per l’acquisizione di un titolo di Qualifica Professionale di III° livello EQF – è orientato verso la cura e manutenzione di aree verdi, parchi e giardini in un’ottica eco-sostenibile, favorendo un approccio globale al verde che favorisca l’applicazione di metodi di coltivazione e l’utilizzo di soluzioni innovative, come orti verticali, sistemi di coltivazione e irrigazione sempre più sostenibili, intelligenti e connessi.

Il lavoro passa dalla formazione. «Prepariamo i nostri ragazzi ad affrontare le sfide professionali del terzo millennio utilizzando al meglio anche le tecnologie, hanno spiegato il Sindaco Dario Allevi e l’Assessore all’Istruzione Pier Franco Maffé. Se non creiamo percorsi specifici per i nostri giovani mentre ancora studiano, sarà difficile che poi da soli possano trovare lavoro. I ragazzi devono “trovare lavoro a scuola”. Cioè dobbiamo favorire esperienze “on the job” durante il percorso formativo e sviluppare rapporti con le aziende del territorio. Questo è ciò che fa la Scuola “Borsa” che è ormai diventata un punto di riferimento per la formazione professionale in Lombardia».

Open Day, altri due appuntamenti. Gli Open Day si svolgeranno sabato 6 novembre dalle 10 alle 12, mercoledì 1 dicembre dalle 18 alle 20 e sabato 15 gennaio dalle 10 alle 12. Per iscriversi: http://scuola-borsa.it/Iscrizioni-OpenDay/

Informazioni: Le iscrizioni per l’anno formativo 2021/2022 sono aperte. Azienda speciale di formazione scuola «Paolo Borsa» – tel: 039/23.15.148 – email: info@scuola-borsa.it – web: www.scuola-borsa.it

Condividi

Join the Conversation