Spaccio e stalking, 30enne arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri di Muggiò (MB) hanno arrestato su ordine del GIP del Tribunale di Monza, un 30enne marocchino, accusato di aver commesso atti persecutori (stalking) e spaccio di...

284 0
284 0

I Carabinieri di Muggiò (MB) hanno arrestato su ordine del GIP del Tribunale di Monza, un 30enne marocchino, accusato di aver commesso atti persecutori (stalking) e spaccio di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento è stato emesso a seguito delle indagini condotte dai militari dell’Arma, avviate in seguito alla denuncia sporta dalla ex fidanzata dell’uomo, anch’essa di origini nordafricane, la quale stanca dei continui soprusi e maltrattamenti, aveva deciso di chiudere la relazione trovandosi costretta a trasferirsi all’estero per evitare le violenze e molestie subite.

Nel racconto della donna è emersa anche una fiorente attività di smercio al dettaglio di cocaina che l’uomo conduceva durante la loro relazione. Le fasi della cattura dell’uomo si sono prolungate per più giorni, in quanto lo stesso, sapendo di essere ricercato, ha cercato di far perdere le sue tracce agli inquirenti. Ciò nonostante, i militari di Muggiò sono riusciti a localizzarlo a Giussano, all’interno di un appartamento.

L’uomo, accerchiato dai militari dell’Arma, ha tentato un’ultima spericolata fuga, lanciandosi dalla finestra del primo piano, ma venendo prontamente raggiunto ed assicurato definitivamente alla giustizia. All’interno dell’appartamento sono stati ritrovati un coltello a serramanico con una lama di 14 cm, 1000€ in contanti probabile frutto dello spaccio ed un bilancino di precisione. L’uomo si trova agli arresti nel carcere di Monza.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation