Sorpreso per la terza volta a spacciare: arresti domiciliari

É stato sorpreso a spacciare cocaina in strada, e quindi arrestato dai Carabinieri, un 38enne italiano recidivo. Ad Agrate Brianza i Carabinieri di Vimercate nel transitare in via...

348 0
348 0

É stato sorpreso a spacciare cocaina in strada, e quindi arrestato dai Carabinieri, un 38enne italiano recidivo. Ad Agrate Brianza i Carabinieri di Vimercate nel transitare in via Matteotti, hanno notato due autovetture avvicinarsi tra loro. Da una delle due auto è scesa una persona che si è avvicinata al finestrino dell’altra autovettura per vendere circa mezzo grammo di cocaina a un 50enne italiano, dietro corrispettivo di una banconota da 50 euro. Entrambi sono stati prontamente bloccati dai militari dell’Arma.

Mentre il cliente sarà segnalato alla Prefettura quale assuntore, per il pusher, trovato in possesso anche di circa 200 euro in banconote di vario taglio ritenute provento dell’illecita attività di spaccio scattavano le manette. La successiva perquisizione nell’abitazione ha permesso di rinvenire anche un bilancio elettronico di precisione usato per confezionare lo stupefacente.

Dichiarato in stato di arresto il 38enne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia di Vimercate da dove si è celebrato, a mezzo video-conferenza con il Tribunale di Monza, il rito direttissimo al cui esito, dopo la convalida dell’arresto, veniva disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari
L’uomo non nuovo a tali condotte era già stato arrestato dal medesimo reparto dell’Arma due volte nell’anno 2020, in particolare:
– ad aprile quando veniva trovato in possesso di  41 dosi di cocaina per un peso di circa 30 grammi, nonché della somma contante di euro 2.575;
– ad ottobre in possesso di 10 involucri in cellophane contenti complessivamente 5,5 grammi di cocaina, nonché la somma contante, in banconote di vario taglio, pari ad euro 815.

Condividi

Join the Conversation