Si completa l’asfaltatura della Tangenzialina del San Gerardo

Tangenzialina del San Gerardo fra Monza e Lissone: entro pochi giorni sarà completata la prevista fase di asfaltatura lungo i 357 m della galleria, con la stesa del...

697 0
697 0

Tangenzialina del San Gerardo fra Monza e Lissone: entro pochi giorni sarà completata la prevista fase di asfaltatura lungo i 357 m della galleria, con la stesa del conglomerato bituminoso e del Binder su entrambe le corsie del Tunnel che collegherà la SPp 6 Monza – Carate con l’Ospedale di Monza.

Gli operai lavorano al coperto da settimane per ultimare i passaggi propedeutici alla posa del successivo tappetino di usura che completerà il pacchetto stradale entro fine marzo, meteo permettendo.

Il rifacimento dell’asfaltatura sulle rampe di accesso e uscita dal tunnel, già aperte al traffico in prossimità di Via Nobel tra Monza e Lissone, sarà eseguito in fase cronologica successiva.

Il Presidente della Provincia MB Luca Santambrogio con il consigliere delegato Fabio Meroni hanno effettuato un sopralluogo nel cantiere per verificare l’andamento dei lavori, sempre più prossimi al traguardo.

“Questo cantiere ha subito tanti stop and go lo sappiamo bene, per questo stiamo facendo il possibile per portare al termine i lavori e consegnare l’opera al territorio. Ci stanno scrivendo molti cittadini preoccupati e vogliamo rassicurarli: il cantiere avanza e gli operai sono al lavoro all’interno della galleria per finire la posa dell’asfalto. Per quanto riguarda la convivenza del tunnel con il quartiere circostante stiamo incontrando i Comuni di Lissone e Monza per studiare la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali, valutando soluzioni di mobilità dolce.”. – spiegano il Presidente Santambrogio e il Consigliere Meroni.

L’apertura del tunnel della Tangenzialina rende necessario mettere in sicurezza il collegamento tra la via della Birona, nel Comune di Monza, e la via Zanella, nel Comune di Lissone.

La Provincia sta incontrando i due Comuni per valutare insieme soluzioni di mobilità dolce da adottare proponendo, nel frattempo, la realizzazione di un attraversamento temporaneo in prossimità della rotatoria di Via della Birona. Questa soluzione provvisoria potrebbe garantire il collegamento tra le vie in sicurezza nella fase di test dell’opera, visto che si sta pensando di garantire l’accesso al tunnel ai soli mezzi di soccorso diretti all’Ospedale San Gerardo.

Condividi

Join the Conversation