Ronco Briantino rimette a nuovo le casette del book crossing

RONCO BRIANTINO – Era stato introdotto prima dell’emergere della pandemia e subito aveva riscosso un buon successo. Adesso il book crossing, a Ronco Briantino, è ripartito con l’installazione...

266 0
266 0

RONCO BRIANTINO – Era stato introdotto prima dell’emergere della pandemia e subito aveva riscosso un buon successo. Adesso il book crossing, a Ronco Briantino, è ripartito con l’installazione sul territorio di cinque casette per libri.

L’iniziativa era stata ideata dalla scuola primaria e, spiega l’amministrazione comunale in una nota, “torna a vivere con rinnovato entusiasmo grazie alla collaborazione tra amministrazione e Cooperativa Sociale La Rosa blu”.

Le casette che prima esistevano avevano accusato i segni dei tempi ed erano state inoltre danneggiate da alcuni atti vandalici. Adesso la comunità le riavrà a disposizione “in una veste rinnovata, restaurate e decorate con cura dalla Cooperativa Sociale”.

Sarà La Rosa blu a occuparsi di gestire il progetto e di selezionare e sistemare i volumi. “Il principio del book crossing – spiega ancora il comune – è semplice e coinvolgente, chiunque può riporre libri in buono stato all’interno delle casette e prelevare quelli già presenti, per questo motivo le casette sono state posizionate in punti di grande affluenza del paese, per garantire la massima accessibilità e visibilità”.

I punti in cui sono state collocate sono piazza Dante, via Marconi all’esterno della scuola dell’infanzia, in oratorio in via Parrocchia, al parco giochi di via Donizetti e nell’area giochi del parco della villa comunale.

Un’iniziativa che, conclude il comune, “non solo promuove la lettura ma rappresenta anche un importante passo verso l’inclusione sociale, dimostrando come la collaborazione tra istituzioni e realtà locali possa creare progetti di grande valore per tutta la comunità”. (articolo di Cristiano Comelli) 

Condividi

Join the Conversation