Rifiuti, Prefettura chiede mappatura delle aree a rischio

Focus di informazione oggi sulla tematica delle discariche abusive di rifiuti, organizzato dalla Prefettura e dalla Provincia di Monza e della Brianza nell’ambito delle attività del Nucleo Operativo...

193 0
193 0

Focus di informazione oggi sulla tematica delle discariche abusive di rifiuti, organizzato dalla Prefettura e dalla Provincia di Monza e della Brianza nell’ambito delle attività del Nucleo Operativo Ambiente, istituito dal Prefetto Patrizia Palmisani lo scorso mese di luglio.

L’incontro, rivolto a tutte le Amministrazioni comunali, si è tenuto presso la sede della Provincia di Monza e della Brianza (rappresentata dal consigliere provinciale Andrea Villa) ed ha registrato gli interventi di rappresentanti della Procura della Repubblica di Monza, del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, del Nucleo Operativo Ecologico dell’Arma dei Carabinieri, dei Carabinieri forestali, della Polizia provinciale e di ARPA Lombardia.

Hanno partecipato oltre 60 rappresentanti di diversi Comandi delle Polizie locali della Provincia, con cui sono state condivise informazioni, indicazioni ed esperienze riguardo alle discariche abusive, muovendo dalla consapevolezza che la vigilanza del territorio e la tempestività degli interventi svolgano un ruolo strategico per il contrasto del fenomeno.

In apertura dei lavori, la Prefettura ha ricordato ai presenti le attività del Nucleo Operativo Ambiente, organismo interforze impegnato su due obiettivi specifici: gli stabilimenti autorizzati allo stoccaggio e al trattamento di rifiuti (con particolare attenzione al controllo del rispetto della normativa antincendio e delle autorizzazioni che regolano la tipologia, i quantitativi e le modalità di conservazione) e le aree in cui si potrebbe registrare la presenza di discariche abusive di rifiuti.

La giornata di informazione aveva l’obiettivo di fornire alle Polizie locali strumenti operativi utili a implementare l’efficacia del controllo del territorio e affrontare le attività che è necessario porre in essere nelle prime fasi successive all’individuazione di una discarica abusiva.

In particolare, i relatori hanno richiamato l’attenzione delle Polizie locali sull’importanza di una tempestiva segnalazione alla Procura della Repubblica e alla Prefettura per l’attivazione, secondo le rispettive competenze, delle iniziative previste sul piano delle indagini e della messa in sicurezza dell’area.

È stata inoltre evidenziata la necessità che le Amministrazioni comunali svolgano una rilevazione di tutti i dati utili a costruire un bagaglio informativo condiviso sia delle situazioni note che di quelle a rischio, al fine di consentire alle diverse Istituzioni coinvolte di orientare le proprie attività esclusivamente sulle aree di interesse. Al riguardo, la Prefettura ha già avviato un’interlocuzione con i Sindaci finalizzata a realizzare una mappatura del fenomeno in ambito provinciale, che possa essere utile alle attività di indagine della Procura ed alle iniziative per la messa in sicurezza, lo smaltimento e la bonifica delle aree.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation