Polizia Provinciale, sequestro materiale elettronico

Nel pomeriggio di martedì 27 dicembre 2022, la polizia provinciale di Monza e della Brianza ha posto sotto sequestro parte del materiale elettronico in vendita presso un esercizio commerciale...

628 0
628 0

Nel pomeriggio di martedì 27 dicembre 2022, la polizia provinciale di Monza e della Brianza ha posto sotto sequestro parte del materiale elettronico in vendita presso un esercizio commerciale di Verano Brianza.

L’operazione è stata effettuata a seguito di un servizio di controllo delle attività commerciali volto al rispetto della vendita del materiale pirotecnico e alla tutela del consumatore. Durante l’ispezione gli operanti hanno riscontrato che alcuni articoli in vendita non rispettavano le direttive comunitarie e nazionali in tema di requisiti essenziali di sicurezza (marcatura CE).

Nello specifico si appurava che circa 200 lampade da tavolo in metallo di una nota catena di illuminazione e una pedana vibrante presentavano un marchio CE contraffatto mentre altre 22 pedane vibranti risultavano totalmente prive della marcatura CE.

Per la merce non a norma è scattato il sequestro con una sanzione amministrativa pari a € 1.150 ai sensi dell’art. 14, comma 6 del D.lgs. del 19 maggio 2016, n. 86. È stata inoltre trasmessa apposita segnalazione nei confronti del titolare deferito all’Autorità Giudiziaria per ipotesi di reato di cui agli artt. 515 c.p. per frode in commercio.

Si rammenta che le marcature originali forniscono importanti garanzie per il consumatore in merito alla sicurezza dei dispositivi elettrici interni, evitando che vengano messi in circolazione oggetti a rischio di corto circuito e incendio.

Condividi

Join the Conversation