Nuova operazione antidroga nel Parco delle Groane

Operazione congiunta con le Polizie Locali di Ceriano Laghetto e Cogliate finalizzata alla dissuasione all’acquisto di sostanze stupefacenti fra i confini dei due comuni nel Parco delle Groane. Grazie...

631 0
631 0

Operazione congiunta con le Polizie Locali di Ceriano Laghetto e Cogliate finalizzata alla dissuasione all’acquisto di sostanze stupefacenti fra i confini dei due comuni nel Parco delle Groane.

Grazie anche all’impiego del cane antidroga “Ultimo”, varie persone sono state fermate e trovate in possesso di droga, soprattutto cocaina, e segnalate alla Prefettura come consumatori per l’emissione del provvedimento che prevede il ritiro della patente di guida e altri documenti.

Particolari le situazioni che gli agenti si sono trovati davanti come ad esempio quella di genitori di una diciottenne, accompagnata dagli stessi insieme al fratello ventenne, ad acquistare cocaina per tutta la famiglia. Solo in seguito al fermo del veicolo con a bordo le quattro persone, e al fiuto dell’abile agente a quattro zampe, la giovane dopo molta riluttanza ha estratto quanto appena acquistato, tenuto appositamente nascosto nel reggiseno.

Oppure, fra gli acquirenti anche un uomo, dichiaratosi poi infermiere, che al fine di non farsi sottrarre la sostanza portava con sé anche un bisturi.

All’esito del servizio sono stati sequestrati circa 10 grammi di cocaina e segnalate alla Prefettura cinque persone per violazione dell’art.75 del Testo unico sugli stupefacenti.

Il bisturi è stato sequestrato ed è scattata la denuncia per porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere ai sensi art.4 della legge 110 del 1975.

Condividi

Join the Conversation