Monza, weekend di controlli della Polizia Locale

Un altro weekend di controlli notturni da parte della Polizia Locale di Monza. Gli agenti, 14 le unità in servizio, hanno effettuato sopralluoghi mirati, soprattutto nei luoghi segnalati...

375 0
375 0

Un altro weekend di controlli notturni da parte della Polizia Locale di Monza. Gli agenti, 14 le unità in servizio, hanno effettuato sopralluoghi mirati, soprattutto nei luoghi segnalati dai cittadini per fenomeni di disturbo della quiete pubblica o per degrado urbano.

Le violazioni al Nuovo Regolamento di Polizia Urbana. In totale sono state accertate 16 le violazioni per consumo di alcol per le strade e piazze ed una la violazione per cessione di alcool ad un minorenne da parte di maggiorenne.

Le pattuglie hanno eseguito anche controlli anti prostituzione: due le violazioni comminate a conducenti di auto ferme a bordo strada che recavano intralcio alla circolazione.

“Dalla fine del lockdown abbiamo istituito servizi straordinari per potenziare i controlli in città, soprattutto per verificare il rispetto del nuovo regolamento di Polizia Urbana, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale – conferma l’Assessore alla Sicurezza Federico Arena – Ritengo fondamentale, soprattutto in questa fase, la presenza costante di operatori della sicurezza e della polizia locale, che spesso si rivela un deterrente efficace contro quanti si rifiutano di rispettare le regole”.

I controlli sulla ‘movida’. Gli agenti sono stati impegnati nel controllo relativo ai nuovi orari di chiusura dei locali: in questo caso sono state accertate due violazioni all’ordinanza n.63 a carico di negozi ambulanti per la somministrazione di alimenti e bevande oltre l’orario stabilito.

Infine i controlli per il rispetto delle misure “anti-covid” hanno portato alla contestazione dell’ordinanza regionale a carico di due soggetti che non indossavano la mascherina.

Sono stati numerosi gli automobilisti sottoposti a controlli pretest per alcol e droga: tra questi due donne sono risultate positive: una è stata denunciata e l’altra sanzionata amministrativamente ex art. 186 del codice della strada.

Condividi

Join the Conversation