Monza, venditori abusivi, interviene la Polizia Locale

Vendita abusiva di rose e bigiotteria: a Monza la Polizia Locale è intervenuta nel centro storico per applicare leggi e il nuovo regolamento di Polizia Urbana, con relativi controlli...

241 0
241 0

Vendita abusiva di rose e bigiotteria: a Monza la Polizia Locale è intervenuta nel centro storico per applicare leggi e il nuovo regolamento di Polizia Urbana, con relativi controlli e sanzioni. Il primo episodio riguarda due giovani di 23 e 25 anni, residenti a Torino, che disturbavano insistentemente i passanti in via Italia chiedendo offerte in denaro in cambio di monili di bigiotteria.

A seguito dell’identificazione è risultato che i due giovani avevano numerosi precedenti penali. Sul 25enne gravava un ordine di esecuzione per la carcerazione per la pena di 3 anni e 11 mesi e quindi, dopo le necessarie formalità, il giovane è stato condotto al carcere di Monza.

I due fanno parte di un gruppo di “venditori” che esercitano l’attività con modalità aggressive, in particolare con i giovani. Anche per questi motivi erano già conosciuti alle forze dell’ordine.

Contemporaneamente a questa operazione la Polizia Locale ha provveduto al sequestro di 40 rose a carico di un cittadino bengalese che si è poi allontanato.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation