Monza, salme esumate senza avvisare le famiglie

Più di cento salme del cimitero di Monza, nel campo riservato ai bambini, esumate senza avvisare le famiglie. Il caso è emerso in Consiglio Comunale e ha avuto...

466 0
466 0

Più di cento salme del cimitero di Monza, nel campo riservato ai bambini, esumate senza avvisare le famiglie. Il caso è emerso in Consiglio Comunale e ha avuto poi ampia eco anche sui media nazionali. Una situazione angosciante e delicata.

Dopo la richiesta di chiarimenti da parte dell’assise cittadina, gli uffici comunali hanno provveduto a svolgere tutti gli accertamenti sull’accaduto e hanno precisato che la procedura di esumazione si è svolta correttamente, ad eccezione di cinque casi, in cui i genitori non sono stati avvisati.

L’increscioso incidente sarebbe avvenuto a causa di una anomalia di funzionamento del software in uso all”Ufficio Funerario del Comune. Per tutti gli altri casi è stato rispettato il Regolamento del Cimitero il quale prevede che gli avvisi siano apposti con cartelli posizionati al Cimitero e gli elenchi pubblicati sul sito Internet del Comune.

Tali pubblicazioni sono rimaste a disposizione delle famiglie per 6 mesi invece dei 3 previsti per legge. Inoltre l’Amministrazione Comunale ha provveduto ad affiggere in città 100 manifesti seppure non previsto dal Regolamento stesso.

Il Sindaco Dario Allevi, sconcertato per quanto accaduto, nei prossimi giorni ha intenzione di ricevere i genitori dei cinque bambini per esprimere loro il profondo dispiacere suo e dell’intera comunità per quanto è accaduto e studiare insieme un progetto condiviso volto a custodire la memoria dei loro bambini.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation