Monza, conferiti i Giovannini d’Oro 2019

“Sono persone eccezionali nella loro normalità che esprimono bene l’anima generosa di questa terra: persone alle quali l’Amministrazione Comunale di Monza dice Grazie, per la capacità di costruire...

309 0
309 0

“Sono persone eccezionali nella loro normalità che esprimono bene l’anima generosa di questa terra: persone alle quali l’Amministrazione Comunale di Monza dice Grazie, per la capacità di costruire nel quotidiano una comunità sempre più solida e coesa e per il grande esempio positivo che sanno dare agli altri e a tutti noi” ha detto il Sindaco di Monza, Dario Allevi, oggi nella cerimonia di conferimento del Giovannino d’Oro. Ecco le motivazioni delle onorificenze:

Walter Mapelli (alla memoria): Per trenta anni Sostituto Procuratore presso il Palazzo di Giustizia di Piazza Garibaldi, è stato protagonista delle grandi inchieste degli anni Novanta, che spesso dal capoluogo brianzolo si sono estese in tutto il territorio nazionale. Distintosi per il rigore e la grande professionalità, ha maturato una profonda conoscenza delle dinamiche evolutive proprie del tessuto economico e imprenditoriale della Brianza, prima di essere nominato Procuratore a Bergamo. La sua grande curiosità intellettuale gli ha consentito di approfondire diversi aspetti della vita e di accrescere, giorno dopo giorno, il suo grande bagaglio culturale.

Emma Corselli Perfetti (alla memoria): Docente di geografia economica al Mosè Bianchi, ha dedicato trent’anni all’insegnamento e alla formazione dei giovani, stimolandoli ad aprire gli orizzonti e ad essere curiosi e appassionati scopritori di luoghi nuovi. L’amore per l’ambiente e la cultura e una innata predisposizione alla divulgazione la spingono a fondare la sezione monzese di Italia Nostra nel 1972, di cui per anni è cuore pulsante. Promotrice di alcune importanti battaglie per la protezione e la salvaguardia delle bellezze d’Italia, è tra i fondatori del FAI, Fondo Italiano per l’Ambiente. Innamorata della storia, del paesaggio e della vita del Parco di Monza ha partecipato attivamente anche alla vita del Centro Documentazioni Residenze Reali Lombarde.

Adriano Galliani: Imprenditore e sportivo dall’entusiasmo incontenibile ha vissuto da protagonista uno dei periodi più fortunati del Calcio Monza. L’esperienza maturata sul campo dello stadio Sada unita alla sua autentica passione per il calcio ha contribuito a farlo diventare uno dei manager sportivi più apprezzati in Italia. La scorsa stagione è tornato in città con un ruolo di primo piano nel nuovo assetto societario. La lungimiranza delle scelte, il programma ambizioso degli investimenti, l’abilità tecnica e sportiva nel costruire progetti vincenti in pochi mesi hanno ridato slancio ed entusiasmo alla squadra e ai tanti appassionati tifosi biancorossi che si augurano di tornare protagonisti nel panorama calcistico nazionale. Ancorato saldamente alla sua città natale e alla comunità monzese ha avviato progetti mirati di responsabilità sociale, a partire dai percorsi formativi dedicati ai più piccoli in collaborazione con le scuole del territorio.

Marina Cirulli: Ha istruito, educato e cresciuto generazioni di monzesi: insegnante dai primi anni ottanta, conclude la sua brillante carriera alla scuola primaria Volta, di cui rappresenta tuttora un punto di riferimento e un volto insostituibile. Promotrice di numerose attività extradidattiche, che hanno lasciato il segno in città, si è distinta per la passione e l’attenzione verso i più piccoli e i più fragili che le hanno fatto vivere il lavoro come un’autentica vocazione. Il suo segreto è fare ‘scuola con il cuore’.

Premio Corona FerreaMonza Marathon Team: E’ diventata in pochissimo tempo una realtà importante a livello nazionale nel panorama delle società podistiche per risultati e numero di tesserati. Nel primo decennio di attività si è distinta per la brillante capacità di coniugare la passione sportiva con progetti concreti di solidarietà a favore di numerose Onlus del territorio, alle quali dedica pregevoli iniziative di raccolta fondi. Anima infaticabile e tenace di alcune tra le competizioni podistiche più attese, ha fatto rinascere la storica Monza Montevecchia grazie alla nuova formula Ecotrail. Collabora anche all’organizzazione della Monza Resegone, contribuendo a promuovere l’immagine di Monza come “città della corsa”.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation