Emy Montorro alla Biennale di Venezia

Grande successo alla Biennale di Venezia 2019, una delle manifestazioni d’arte più importanti al mondo, per la pittrice Emanuela “Emy” Montorro, una delle più affermate e apprezzate artiste...

289 0
289 0

Grande successo alla Biennale di Venezia 2019, una delle manifestazioni d’arte più importanti al mondo, per la pittrice Emanuela “Emy” Montorro, una delle più affermate e apprezzate artiste della “Bottega dell’Arte”, la nota associazione artistica brianzola con cui ha esposto più volte in questi anni in Francia, guidata dal critico d’arte Silvano Valentini, dalla Loira alla Provenza.

Nei giorni scorsi c’è stato infatti il vernissage ufficiale a Palazzo Zenobio di Venezia della 58ma Biennale d’Arte, alla quale Emanuela Montorro è stata invitata a partecipare con una sua opera, un olio su tela e resina di 130×140 cm dal titolo “Water Lady Violet 2019”, seguita da due tra i più conosciuti critici e storici dell’arte, e non solo a livello italiano ma internazionale, Giorgio Gregorio Grasso e Maria Palladino

In questo periodo sono molti e significativi gli eventi per l’artista, impegnata in una ricerca e una sperimentazione in linea, come dimostrano le sue opere con lei nella foto, con le tendenze attuali più interessanti e significative, soprattutto con la diffusione da Madrid al resto d’Europa delle sue singolari opere del ciclo “No Silence”, scaturite dall’attentato di Manchester del 22 maggio 2017.

Da segnalare poi la mostra “Affordable Art Fair 2019” alla “Fabbrica del Vapore” di Milano, una collettiva alla galleria milanese Arcadia, un dipinto inedito allo spazio d’arte di Brera e una mostra a Venezia, sempre a Palazzo Zenobio, in occasione del Carnevale, in cui ha presentato un’opera in cui è stato miscelato all’olio un insieme di resine e colori con effetto tridimensionale.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation