Monopattini a Monza, parte la campagna informativa

I monopattini a Monza stanno riscuotendo un grande successo con migliaia di utilizzi e nel giro di poche settimane hanno rinnovato in maniera sensibile e positiva la mobilità cittadina....

420 0
420 0

I monopattini a Monza stanno riscuotendo un grande successo con migliaia di utilizzi e nel giro di poche settimane hanno rinnovato in maniera sensibile e positiva la mobilità cittadina. Come ogni novità, accanto alle luci, c’è anche qualche ombra. Comportamenti scorretti, dagli sconsiderati parcheggi del mezzo all’utilizzo di più persone su un solo monopattino, sono già stati segnalati più volte dai cittadini e anche in Consiglio Comunale, grazie all’intervento del consigliere Cesare Gariboldi.

L’amministrazione monzese ha deciso quindi di correre ai ripari, con maggiori controlli della Polizia Locale e una campagna informativa orientata al rispetto delle regole e all’utilizzo dei monopattini in massima sicurezza.

“Abbiamo chiesto la collaborazione di tutti – ha dichiarato il Sindaco Dario Allevi – per far sì che la condivisione possa diffondersi in città in modo sicuro, ordinato e utile. La micro-mobilità elettrica è un’opportunità importante, complementare e sinergica al trasporto pubblico locale e a quello privato, ma si deve svolgere in condizioni di massima sicurezza”.

12 settembre. Il primo appuntamento è previsto per sabato 12 settembre: due promoters di Wind Mobility dalle 15 alle 21 percorreranno le strade e le piazze del centro storico per spiegare alle persone come funziona il servizio, dove e come parcheggiare i monopattini e quali sono le regole di sicurezza da rispettare. All’ingresso del Parco, in prossimità di un punto parcheggio Wind, i cittadini potranno effettuare dei test-ride e ricevere informazioni pratiche di guida.

24 settembre. In occasione della «Mobility Week», giovedì 24 settembre dalle 15 alle 17, è previsto un secondo appuntamento in via Italia dove Dott promuoverà un’attività dimostrativa. I cittadini potranno provare i monopattini e riceveranno tutte le informazioni su come comportarsi in strada e tutte le norme da rispettare: una sorta di scuola guida on the road che concilia teoria e pratica. Sarà inoltre presentato il programma «Ambassador» dove cinque testimonial si muoveranno nei diversi quartieri della città per sensibilizzare gli utenti a un uso consapevole del mezzo nel contesto urbano e che daranno una mano per correggere i comportamenti non corretti.

Educazione e rispetto delle regole. «La campagna informativa nasce da una nostra precisa volontà, commenta l’Assessore alla Mobilità Federico Arena. Nel bando di affidamento del servizio, infatti, avevamo inserito l’obbligo per gli operatori di svolgere attività di educazione sull’utilizzo dei dispositivi. Siamo convinti che i monopattini in sharing siano una grande opportunità, ma devono essere usati con la massima prudenza e nel totale rispetto delle regole come tutti i mezzi che circolano sulle nostre strade. Questo è l’obiettivo della nostra campagna informativa che procederà insieme all’azione repressiva. Siamo la prima città della Lombardia ad aver attivato una task force dedicata a sanzionare l’uso pericoloso dei monopattini. E i primi risultati si vedono già: in meno di una settimana, dal 5 settembre a ieri, il Nucleo Mobile ha effettuato 101 controlli ed elevato 22 sanzioni per il mancato rispetto delle regole di conduzione e di sosta dei monopattini».

Condividi

Join the Conversation