Minore affidato ai servizi sociali sorpreso a spacciare

E’ stato sorpreso a spacciare due dosi di cocaina in strada, sotto casa sua, mentre in realtà doveva essere in una struttura affidato ai servizi sociali, nel lecchese....

394 0
394 0

E’ stato sorpreso a spacciare due dosi di cocaina in strada, sotto casa sua, mentre in realtà doveva essere in una struttura affidato ai servizi sociali, nel lecchese.

Giovedì 4 febbraio i Carabinieri della stazione di Bellusco (MB) hanno arrestato un 17enne originario del Marocco che veniva notato dai militari dell’Arma alle sei di mattina, a Mezzago, mentre cedeva circa un grammo di cocaina ad un acquirente italiano di 56 anni.

Il cliente sarà segnalato alla Prefettura quale assuntore e per il giovane sono scattate le manette. La successiva perquisizione nell’abitazione ha permesso di rinvenire 10.620 euro in contanti ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio.

In seguito agli accertamenti è emerso che il ragazzo dal settembre 2019, all’età di 16 anni, aveva fatto perdere le sue tracce, andandosene dalla struttura a cui era stato affidato dai servizi sociali, e il suo allontanamento volontario era stato denunciato dal responsabile del centro ai carabinieri di Lecco.

Il 17enne, in seguito all’arresto, è stato accompagnato presso l’istituto penale per i minorenni “Beccaria” di Milano come disposto dall’autorità giudiziaria minorile del centro meneghino.

Condividi

Join the Conversation