Lissone: pista ciclabile in viale della Repubblica

La Giunta Comunale di Lissone ha approvato il progetto definitivo-esecutivo del nuovo tratto di pista ciclabile bidirezionale divisa dal marciapiede che unirà viale della Repubblica e viale Martiri...

475 0
475 0

La Giunta Comunale di Lissone ha approvato il progetto definitivo-esecutivo del nuovo tratto di pista ciclabile bidirezionale divisa dal marciapiede che unirà viale della Repubblica e viale Martiri della Libertà, estendendosi da una parte verso il quartiere Pacinotti e dall’altra verso il quartiere don Moscotti.

L’intervento consentirà di riqualificare interamente il tracciato esistente, creando un percorso ciclabile sul lato opposto rispetto a quello attuale e a servizio di micro, piccole e medie imprese, delle scuole e delle attività commerciali.

Il nuovo tratto sarà composto da due macro-lotti: quello Sud consentirà il raccordo con la pista ciclabile esistente di via Pacinotti, estendendosi poi fino a via Leopardi in prossimità del cimitero. La pista ciclabile risalirà verso nord, costeggiando viale della Repubblica e viale Martiri della Libertà, dove si innescherà col lotto Nord. Qui, ad essere interessate dalla nuova ciclabile saranno via Perosi (in prossimità dell’istituto Europa Unita) e via Di Vittorio, consentendo un accesso al quartiere don Moscotti per poi terminare in via Catalani e via dei Platani.

Lungo il percorso interessato dall’opera è previsto l’adeguamento degli attraversamenti pedonali con conseguente modifica parziale degli scivoli, ove necessario.

È tuttora in corso la procedura per l’affidamento dei lavori di realizzazione del nuovo itinerario ciclabile: il termine per la presentazione delle domande è fissato entro il 7 settembre 2020 alle ore 13.

Con l’approvazione del progetto e l’avvio del Bando per il nuovo tratto di pista ciclabile, il Comune di Lissone compie un altro importante passo verso la mobilità sostenibile già inserita nel Piano Urbano del Traffico, creando un asse Nord Sud di collegamento protetto all’interno della Città – affermano il sindaco Concettina Monguzzi e Marino Nava, vicesindaco con delega alla città Vivibile – in questo modo vogliamo creare un viale moderno e funzionale, gradevole da percorrere e più sicuro per tutti gli utenti della strada”.

La spesa prevista per l’intervento è di 1,5 milioni di euro, già messi a bilancio dell’Amministrazione Comunale, suddivisi fra macrolotto Sud (oltre 1 milione di euro) e Sud (circa 500mila euro).

Tuttavia, nell’ottica di proseguire nella politica di fundraising, il Comune già in Primavera ha formalizzato la richiesta di assegnazione di contributi regionali per il macrolotto Sud per un totale di 700mila euro, per la quale è già pervenuta una prima autorizzazione.

Condividi

Join the Conversation