Lissone, l’assessore Rossati interviene sulla SS.36

L’Assessore alla Viabilità di Lissone, Massimo Rossati, commenta la lettera inviata all’attenzione dei Comuni principalmente esposti al traffico della SS 36 tra cui Monza, Muggiò, Desio, Seregno, Carate...

351 0
351 0

L’Assessore alla Viabilità di Lissone, Massimo Rossati, commenta la lettera inviata all’attenzione dei Comuni principalmente esposti al traffico della SS 36 tra cui Monza, Muggiò, Desio, Seregno, Carate Brianza e Verano Brianza: “Una richiesta di collaborazione al fine di migliorare e fluidificare il traffico in corrispondenza degli svincoli della SS 36”

“Si tratta – spiega Rossati – di lavorare in sinergia al fine di migliorare una situazione che purtroppo è sotto gli occhi di tutti. Un’infrastruttura congestionata e che genera, non solo nelle ore di punta, molteplici code sui territori di competenza. Migliorare gli svincoli di accesso e uscita con azioni condivise potrebbe fluidificare il traffico e l’eventuale messa a disposizione delle conoscenze derivanti dai vari studi di traffico potrebbe aiutare a trovare soluzioni, se pur non risolutive, almeno migliorative dello stato di sovraccarico attualmente esistente sulle strade di accesso”.

“Sappiamo che questa infrastruttura assume un ruolo importante di collegamento nord – sud e che, in vista delle Olimpiadi invernali 2026, risulterà strategica per l’accesso ai territori dove si svolgeranno i giochi olimpici. Ed è in questa prospettiva che vorrei muovermi – conclude l’assessore del Comune di Lissone Rossati – abbandonando la visione a “compartimenti stagni” per abbracciare una visione di sistema che garantisca un accesso ai poli di interscambio e che permetta di trovare soluzioni condivise e mitigare le lunghe code che caratterizzano quotidianamente i punti di accesso/uscita”.

“Lavorare per compartimenti stagni, guardando al proprio orticello, risulta poco efficace. Ritengo importante “fare squadra” e lavorare in sinergia con Provincia, Regione Lombardia e ANAS per cercare di migliorare gli svincoli attuali”.

Condividi

Join the Conversation