Lissone, da Anas un’area verde adiacente alla SS36

LISSONE – Una nuova area verde a disposizione della cittadinanza e, al contempo, una soluzione definitiva ai problemi di viabilità del quartiere. Prende forma l’accordo fra il Comune...

384 0
384 0

LISSONE – Una nuova area verde a disposizione della cittadinanza e, al contempo, una soluzione definitiva ai problemi di viabilità del quartiere. Prende forma l’accordo fra il Comune di Lissone e ANAS Spa in merito al progetto di sistemazione delle aree – di proprietà ANAS – situate in corrispondenza dello svincolo fra via Cellini e via Mascagni della Strada Statale 36.

Una questione che, protrattasi per lungo tempo, giunge ora ad una svolta definitiva: accogliendo il programma di riqualificazione presentato da ANAS, il Consiglio Comunale di Lissone ha provveduto nella seduta di venerdì 26 giugno a modificare il Piano dei Servizi del Piano di Governo del Territorio vigente individuando una nuova destinazione per gli spazi prossimi alla Valassina.

L’intervento prevede la realizzazione di un’area verde piantumata a fruizione pubblica, un’area a servizio dei mezzi operativi di ANAS contenente l’individuazione di una porzione di area da destinarsi a sedime stradale funzionale al collegamento della via Guareschi con il controviale della SS n.36. Un passaggio, quest’ultimo, che conclude il confronto portato avanti negli anni fra Amministrazione Comunale e residenti.

ANAS è infatti attualmente proprietaria delle aree situate in prossimità dello svincolo SS.36 dir. Lecco uscita “Lissone centro – Desio sud”; in particolare, si tratta di una superficie di circa 7.500 mq racchiusa tra Viale Valassina, Via Giovanni Guareschi e Via Cilea.

Su tali aree ANAS ha avanzato nel mese di ottobre del 2019 una proposta progettuale nella quale si prevede la realizzazione di un’area verde piantumata, a fruizione pubblica, di 7.000 mq. realizzata attraverso la rimodellazione morfologica del terreno, abbassando il cumulo di terra presente e rendendo la superficie uniforme.

Ottenendo un nuovo profilo del terreno, sarà poi possibile effettuare una piantumazione e procedere con la realizzazione di un’area ad esclusivo servizio dei mezzi operativi di ANAS.

Un altro intervento, lungamente atteso dai cittadini e inserito nel progetto, riguarda come detto il miglioramento della viabilità del quartiere con il collegamento della via Guareschi con il controviale della SS 36.

Alla luce del voto favorevole espresso dal Consiglio Comunale, il progetto esecutivo predisposto da ANAS è diventato congruo e coerente con i servizi fattibili sull’area interessata dall’intervento; farà seguito, da parte della Spa, l’indizione della gara e l’inizio dei lavori.

Condividi

Join the Conversation