Linkedin: giovane di Lentate vince borsa di studio

Un neolaureato di Lentate su Seveso è uno dei 3 vincitori delle borse di studio “LinkedIn for STEM”: avrà l’opportunità di frequentare un corso di formazione per imparare...

694 0
694 0

Un neolaureato di Lentate su Seveso è uno dei 3 vincitori delle borse di studio “LinkedIn for STEM”: avrà l’opportunità di frequentare un corso di formazione per imparare a usare LinkedIn per la propria futura professione.

Il vincitore lentatese è Alessandro Rossini, 28 anni, fresco di laurea in giurisprudenza conseguita (in modalità online, per il Covid-19) il 7 maggio scorso e pronto a intraprendere il periodo di pratica forense nello studio legale di famiglia. «È da molto che utilizzo LinkedIn», ha scritto Alessandro nella mail di candidatura per la borsa di studio, «ma ho intenzione di creare un profilo parallelo per lo studio, collegato a un sito Internet “vetrina” che spieghi in primis i servizi dello studio e che inoltre ci dia la visibilità che al momento non abbiamo. Proprio questa settimana stavo progettando un logo e una provvisoria strutturazione del futuro sito», raccontava il futuro avvocato, che considera questo corso «un’opportunità che mi permetterebbe di imparare preziose nozioni in questa delicata fase.»

Alessandro ha ricevuto anche i complimenti anche da parte del sindaco di Lentate, Laura Ferrari, che ha molto apprezzato l’iniziativa delle borse di studio: «In questo momento delicato è un bel segnale di continuità tra generazioni e di volontà di investire sui giovani.»

Il corso che frequenterà Alessandro si intitola “LinkedIn per le professioni tecniche e scientifiche”, è organizzato da FAST, Federazione delle associazioni tecniche e scientifiche, e la docente è Laura Colombo, fondatrice di ETAss, società di Seregno specializzata nella selezione e formazione e LinkedIn Official Partner. Durante il corso, che si svolgerà online il 24 giugno, i partecipanti impareranno a usare LinkedIn per farsi conoscere nella propria comunità professionale di riferimento e per sviluppare occasioni di contatto e di collaborazione con altri professionisti e aziende.

L’iniziativa è rivolta ai professionisti delle discipline STEM ((l’acronimo inglese per scienza, tecnologia, ingegneria e matematica), ma gli organizzatori hanno pensato anche ai giovani che si stanno avvicinando al mondo professionale: «Abbiamo ideato la borsa di studio “LinkedIn for STEM” per premiare i Junior Talent che stanno costruendo la propria carriera», spiega Laura Colombo, «e abbiamo invitato i giovani under 30 a presentare il proprio progetto professionale o imprenditoriale. I tre vincitori hanno età, formazione e progetti diversi, ma tutti significativi e questo corso sarà uno strumento in più per il loro futuro.»

«Tra tanti social dove spesso si perde tempo in banalità, LinkedIn rappresenta uno strumento indispensabile per valorizzare le proprie competenze e creare sinergie professionali», aggiunge Alberto Pieri, Fair Director di FAST. «Con le tre borse di studio abbiamo voluto dare questa opportunità ai giovani che stanno mostrando il loro talento nell’ambito scientifico e tecnico.»

Le altre due borse di studio sono andate a Mattia Strocchi, 22enne di Ravenna che studia Computer Science & Engineering all’Università di Delft, in Olanda, dove lavora anche a un progetto di ricerca per Hyperloop, un “treno” superveloce, e a Elisa Destro, studentessa 18enne di Casale Monferrato, tra i vincitori dell’edizione 2020 del concorso nazionale “I giovani e le scienze”.

ETAss, fondata a Seregno nel 1996, si occupa di sviluppo delle risorse umane, ricerca e selezione del personale, formazione per giovani e aziende; è iscritta all’albo delle Agenzie per il Lavoro, accreditata per servizi di formazione presso la Regione Lombardia e i Fondi Interprofessionali e partner di numerose università, tra le quali Milano Bicocca, Cattolica di Milano, Politecnico di Milano, IULM, Università dell’Insubria, Politecnico di Torino. ETAss è Official Partner di LinkedIn e nel 2017 ha conquistato il premio “Best Workplaces Italia”.

FAST riunisce, da oltre un secolo (è stara fondata a Milano nel 1897), le più qualificate associazioni tecniche e scientifiche italiane ed è il punto di riferimento di oltre 38 mila soci: opera senza fini di lucro per creare e diffondere la cultura tecnica e scientifica. Tra le attività di FAST, il concorso “I giovani e le scienze”, che promuove e valorizza le competenze e le potenzialità scientifiche e tecnologiche degli studenti italiani e che rappresenta la selezione nazionale per la finale europea di EUCYS – European Unione Content for Young Scientists, di cui FAST è National Organiser dal 1989.

Foto di 3D Animation Production Company da Pixabay

Condividi

Join the Conversation