La “gattara” di Monza all’Arca di Noè su Canale5

Nell’originalissimo programma giornaliero, trasmesso sul suo canale YouTube e altri social, l’attrice di teatro Tiziana Di Masi raccontava le attività in tempi di Covid di numerosi volontari impegnati...

574 0
574 0

Nell’originalissimo programma giornaliero, trasmesso sul suo canale YouTube e altri social, l’attrice di teatro Tiziana Di Masi raccontava le attività in tempi di Covid di numerosi volontari impegnati nei campi più disparati.

Non ha voluto escludere neanche chi si dedica agli animali e così, nella puntata del 2 aprile, Tiziana ha raccontato la testimonianza di Anna Moioli, “gattara” doc e volontaria dell’ENPA monzese, che segue alcune colonie a Monza e Muggiò (MB).

Ma non è finita lì, perché la fama di Anna è arrivata perfino a Mediaset! Ebbene sì: anche Maria Luisa Cocozza, conduttrice di Arca di Noè, trasmissione sugli animali in onda su Canale 5 ogni domenica alle 13:40, ha voluto presentare le quotidiane attività di una tutrice di colonie feline (questo il temine ufficiale).

Durante il mese di aprile in pieno lockdown, armata di smartphone (e dell’indispensabile autodichiarazione), Anna, di professione architetto d’interni, si è quindi filmata mentre riforniva e metteva in ordine la postazione pappa in una colonia di Monza che segue assieme ad altre persone.

La colonia, “ereditata” sei anni fa quando l’anziano signore che la gestiva si è dovuto trasferire dai figli, è formata da appena due mici (naturalmente sterilizzati), un maschio socializzato che si fa coccolare volentieri e una femmina piuttosto diffidente che tiene le distanze.

I filmati di Anna sono stati inviati alla giornalista, montati e trasmessi nella rubrica “Qua la Zampa” del 31 maggio. Nel servizio Anna spiega alcune caratteristiche della colonia e condivide qualche “trucco del mestiere”, come quello di mettere una vaschetta di acqua sotto la ciotola del cibo umido in estate per tenere lontano le formiche.

Chi fosse interessato a collaborare con i volontari del settore colonie feline/catture, anche per sostituzioni ferie, è invitato a scrivere a coloniefeline@enpamonza.it.

Condividi

Join the Conversation