La Croce Rossa piange la scomparsa di Dario Arosio

Il Comitato di Monza della Croce Rossa Italiana piange la scomparsa di Dario Arosio. Lo storico volontario, entrato in servizio nel dicembre 1983, era malato da tempo e da...

207 0
207 0

Il Comitato di Monza della Croce Rossa Italiana piange la scomparsa di Dario Arosio. Lo storico volontario, entrato in servizio nel dicembre 1983, era malato da tempo e da mesi non frequentava più la sede di via Pacinotti.
Grande la commozione tra i volontari che lo hanno conosciuto. Per molti, oltre ad essere stato un compagno durante i servizi, è stato anche amico e confidente.

Responsabile dell’autoparco, si occupava della gestione dei mezzi (manutenzione ordinaria e straordinaria, esecuzione e rinnovo delle patenti speciali di Croce Rossa), oltre che volontario del soccorso allo stadio e in autodromo. Per alcuni anni ha anche ricoperto il ruolo di consigliere.

Grande la commozione quando è giunta la notizia della sua morte: tantissime le dimostrazioni di amicizia, stima e affetto che sono state espresse sul profilo Facebook del Comitato cittadino della Cri.

Arosio viene ricordato come volontario sempre presente e disponibile, al di là della vita associativa. Certamente la figura di Arosio non verrà dimenticata: tra le ipotesi quella di intitolare l’autoparco alla sua memoria.

Condividi

Join the Conversation