Investire in Borsa: come farlo attraverso la rete

Una metodologia di investimento piuttosto nota, da sempre, e che negli ultimi periodi si avvale di tecnologie moderne per ampliare il terreno di azioni degli utenti. il mondo...

134 0
134 0

Una metodologia di investimento piuttosto nota, da sempre, e che negli ultimi periodi si avvale di tecnologie moderne per ampliare il terreno di azioni degli utenti. il mondo della Borsa di è aperto da tempo al multimediale: oggi chi vuole addentrarsi in questo terreno può farlo anche attraverso internet, sfruttando le tante piattaforme di investimento che consentono di fare trading sulle azioni.
Un concetto un po’ differente rispetto all’altro approccio, anche nella morfologia dell’investimento: farlo in rete vuol dire puntare sull’immediato, quello che in gergo viene indicato come short. Viceversa chi compra azioni tramite intermediari finanziari, su tutti le banche, lo fa solitamente con un occhio al profitto nel lungo termine.
Ecco allora che tutto questo ha reso più ampio il numero di chi investe in titoli azionari. Un mercato frizzante quello che si può trovare in rete, fatto di acquisti e vendite immediate sempre tenendo a mente il mantra di ogni buon investitore: vietato improvvisare.

Vietato improvvisare

Si perché la voglia di provare ad investire in autonomia, semplicemente accedendo ad una piattaforma di trading, può venire. Un qualcosa che suscita interesse e porta, come si dice in gergo, l’acquolina in bocca immaginando di poter guadagnare da subito.
Ovviamente prima di qualunque mossa è bene conoscere le dinamiche della Borsa e sapere cosa significa investire in azioni. Acquistare titoli azionari vuol dire prendere possesso di una quota del capitale di una azienda quotata in Borsa: il (potenziale) guadagno sta nell’eventuale crescita del valore di queste azioni, così da andare a rivenderle; o nel generare dividendi, che l’azienda stessa può decidere di condividere con i propri investitori.

Investire cifre ridotte

Sono, tuttavia, modalità più legate ad un approccio tradizionale di investimento in Borsa: come detto, chi sperimenta il web tende a puntare sullo short, anche con investimenti in giornata, azioni da acquistare e rivendere nel giro di qualche ora anche con capitali molto piccoli.
Ed ecco che si ha un ulteriore stimolo per i piccoli investitori, coloro i quali nono possono o non vogliono bloccare cifre grosse per troppo tempo. In sostanza la rete ha dato nuova linfa al mondo delle azioni consentendo un’esperienza di investimento semplificata, immediata, che può essere effettuate anche in autonomia.
Ovviamente solo se si hanno le sufficienti conoscenze in materia di Borsa: in caso contrario è sempre bene affidarsi ad un promotore finanziario in grado di indirizzare l’investitore e consigliarlo per cercare di circoscrivere il rischio; o quantomeno, per investire in modo informato.

Condividi

Join the Conversation