Il drone conferma: i monzesi rispettano le regole

L’utilizzo del drone nel weekend pasquale da parte della Polizia Locale ha messo in evidenza il rispetto delle regole da parte dei cittadini monzesi. Sono state sorvegliate le...

2088 0
2088 0

L’utilizzo del drone nel weekend pasquale da parte della Polizia Locale ha messo in evidenza il rispetto delle regole da parte dei cittadini monzesi. Sono state sorvegliate le principali vie di traffico, oltre a possibili punti “a rischio” come le piste ciclabili e le aree verdi, come ad esempio l’area della Boscherona.

Rispetto alla giornata di Pasqua, con una Monza completamente deserta, qualche movimento in più di persone si è registrato invece oggi nel giorno di Pasquetta complice anche l’apertura dei supermercati.

Sono state accertate violazioni per spostamenti immotivati e per il mancato uso della mascherina per un totale di 18 violazioni nella giornata di oggi. Nella Domenica di Pasqua, sono state solo 3 a Monza le violazioni al DPCM sul coronavirus: due sono ciclisti sorpresi a pedalare senza giustificato motivo, rispettivamente sulla ciclabile della Villa Reale e su quella di via Buonarroti. La terza violazione riguarda un uomo trovato a bere tutto solo in via Santa Maria Pelletier, nella zona di via Cavallotti/Sempione.

Nel complesso si può dire che i monzesi stiano rispettando pienamente le ordinanze e i decreti emanati per non consentire al Coronavirus di diffondersi pericolosamente.

Condividi

Join the Conversation