Giussano, prosegue l’attività del Vigile Ecologico

Sono 327 gli accertamenti eseguiti nel periodo fra gennaio e maggio sul territorio di Giussano dal «Vigile ecologico», il servizio attivato nella seconda metà del 2021 su volontà dell’Amministrazione...

309 0
309 0

Sono 327 gli accertamenti eseguiti nel periodo fra gennaio e maggio sul territorio di Giussano dal «Vigile ecologico», il servizio attivato nella seconda metà del 2021 su volontà dell’Amministrazione Comunale con gestione operativa affidata a Gelsia Ambiente.

Un numero in leggero incremento rispetto ai 192 accertamenti effettuati nell’ultimo quadrimestre del 2021, a dimostrazione del puntuale monitoraggio del territorio in materia di igiene urbana.

“L’Amministrazione Comunale ha voluto fortemente questo servizio sperimentale con l’obiettivo di attuare verifiche puntuali nella città e impedire che la mancanza di senso civico di pochi rovini il rispetto e il decoro della maggior parte dei cittadini – afferma Giacomo Crippa, assessore con delega all’Ambiente – La presenza su Giussano dell’accertatore ecologico vuole innanzitutto essere un deterrente, oltre che un elemento propedeutico alla sanzione vera e propria. Agli accertamenti fa poi seguito l’iter che, individuati i responsabili, porta all’emissione della multa. In una città che sfiora l’80% di raccolta differenziata, non possiamo consentire che una ristretta minoranza vanifichi il lavoro dei molti che seguono scrupolosamente le regole”.

Il “Vigile ecologico” è presente a Giussano dal settembre del 2021: si tratta di un operatore specializzato che viene incaricato da Gelsia Ambiente nel controllo dei sacchi segnalati come “non conformi” e di ispezionare quelli abbandonati così da risalire ai proprietari.

A livello operativo, il compito del «Vigile ecologico» è anche quello di verificare le infrazioni fra le quali il conferimento dei rifiuti fuori dagli appositi contenitori o in contenitori non conformi e il non rispetto delle modalità di raccolta. Si tratta di una vigilanza a 360 gradi che comprende anche il controllo degli abbandoni indiscriminati.

Condividi

Join the Conversation