Coronavirus, primo caso di un residente a Usmate

“Poco fa, ATS Brianza mi ha contattato per comunicarmi il primo caso di tampone positivo a Coronavirus riscontrato ad un nostro concittadino, già trasportato all’ospedale di Vimercate dove...

360 0
360 0

“Poco fa, ATS Brianza mi ha contattato per comunicarmi il primo caso di tampone positivo a Coronavirus riscontrato ad un nostro concittadino, già trasportato all’ospedale di Vimercate dove è attualmente ricoverato in condizioni non gravi. Le Autorità sanitarie, competenti in materia, hanno già provveduto ad adottare tutte le misure necessarie per la gestione del caso, compresa la verifica dei contatti del paziente. In queste ore sono in stretto contatto con le Autorità sanitarie e provvederò a fornire ulteriori comunicazioni, qualora ve ne dovessero essere”.

Così il Sindaco di Usmate Velate, Lisa Mandelli, che ha scelto di rendere nota la notizia “che ufficializza, come già accaduto in altri Comuni a noi vicini, come anche un nostro residente sia risultato positivo al Covid-19. Non mi sono state fornite le generalità e le informazioni personali nel pieno rispetto della privacy della persona: non è il momento di abbandonarsi al pettegolezzo, perché la situazione richiede la collaborazione di tutti per prevenire la diffusione del contagio”.

Nella mattinata odierna, sulla base delle disposizioni contenuto nelle misure operative fornite dal dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, il Sindaco aveva immediatamente provveduto ad attivare il COC, Centro Operativo Comunale. Il Comune di Usmate Velate è pienamente operativo per garantire pasti consegna della spesa consegna dei farmaci al domicilio di anziani soli o di persone in situazioni di fragilità.

“Questa notizia non deve destare allarme, semplicemente rinnovo ancora l’invito a rispettare i comportamenti indicati dal Ministero della Salute e a limitare i momenti di socialità, in particolare alla fascia di popolazione over65 – prosegue il sindaco – La collaborazione di tutti è fondamentale, quindi occorre continuare a seguire e rispettare le indicazioni di igiene già divulgate”.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Condividi

Join the Conversation