Comune Lissone e BrianzAcque uniti per la tutela dei più piccoli

Comune di Lissone e BrianzAcque uniti nella tutela dei più piccoli per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Come disposto dalle normative nazionali e regionali, il Comune di Lissone già dall’inizio del...

291 0
291 0

Comune di Lissone e BrianzAcque uniti nella tutela dei più piccoli per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Come disposto dalle normative nazionali e regionali, il Comune di Lissone già dall’inizio del mese di luglio ha programmato periodici interventi di disinfezione straordinaria e di sanificazione delle Aree gioco comunali attraverso l’affidamento dell’incarico ad una ditta specializzata.

In totale sono stati programmati 6 cicli di pulizia che proseguiranno anche nelle prossime settimane coinvolgendo 15 giardini pubblici, ovvero le aree verdi situate in via Pestalozzi, dei Platani, Martiri della Libertà/Botticelli, Fermi, Largo Tricolore, Torricelli, Buonarroti / San Francesco, Largo della Resistenza / Don Minzoni, Piazza IV Novembre, Piazza Craxi, Rosa, Piermarini, Sala Guido “Birel”, Del Concilio e Guarenti (area fitness).

Una pianificazione che va nella direzione di “contribuire al contrasto ed al contenimento del contagio da coronavirus” come specifica l’Amministrazione Comunale che per questo specifico intervento ha stanziato circa 5mila euro.

Proprio dal punto di vista economico, un supporto proverrà da BrianzAcque che già dal mese di luglio ha messo a disposizione dei Comuni soci un contributo economico destinato proprio a sanificare e rendere fruibili i giochi nei giardini pubblici e consentire loro svago e divertimento.

Complessivamente, la monoutility pubblica dell’acqua locale ha messo a disposizione delle Amministrazioni dei 56 Comuni soci, una somma di 438 mila euro che sarà suddivisa calcolando e corrispondendo 50 centesimi per abitante. Per Lissone, la cifra in arrivo sarà quindi di circa 25mila euro.

Da sempre, i bambini sono nel nostro cuore – afferma Enrico Boerci, Presidente e Ad di BrianzAcque -. Rappresentano il futuro e saranno proprio loro a prendersi cura dell’ambiente e della salute del terra e dell’acqua, molto più di quanto non abbiano fatto le nostre generazioni. Dopo l’ultima assemblea societaria, ci è venuto quasi naturale pensare di destinare una quota di risorse economiche ai Comuni affinchè la utilizzassero per agevolare l’attività ludica dei loro piccoli cittadini”.

Più in dettaglio, BrianzAcque provvederà a destinare ai Comuni che ne hanno fatto richiesta – fra cui Lissone – importi economici per facilitare le operazioni di sanificazione/disinfezione di parchi e giardini pubblici e/o all’interno di pertinenza di spazi municipali dove esistono scivoli, altalene, giostrine e giochi di varia natura che, con la bella stagione, fanno la gioia dei più piccoli, ma anche delle rispettive famiglie che li accompagnano e li sorvegliano.

Condividi

Join the Conversation