Cogliate un paese unito a tutela dei propri cittadini

L’amministrazione comunale di Cogliate, con il duplice obiettivo di contenere la diffusione del Coronavirus tutelando la popolazione, in particolar modo gli over 65, ha predisposto una serie di...

440 0
440 0

L’amministrazione comunale di Cogliate, con il duplice obiettivo di contenere la diffusione del Coronavirus tutelando la popolazione, in particolar modo gli over 65, ha predisposto una serie di iniziative facendo rete con le realtà del paese.

“Cogliate al tuo fianco” è il nome scelto per l’iniziativa. Da lunedì 9 Marzo la quasi totalità del paese farà rete a tutela della fascia over 65 della popolazione: qualcosa di unico in Italia!

Nello specifico verrà attivato un protocollo che permetterà ai cittadini over 65 di ricevere i farmaci necessari direttamente a casa, senza doversi recare né dal medico di base né in farmacia per il ritiro. Basterà chiamare il proprio medico condotto, richiedere la prescrizione ed il dottore la invierà telematicamente alla farmacia scelta dall’utente. A quel punto le farmacie, supportate dal prezioso aiuto del Gruppo Volontari Cogliate, provvederanno a consegnarle direttamente al domicilio della persona.

Contemporaneamente le attività commerciali primarie del paese: alimentari, panifici, bar, ferramenta, lavanderia, ecc si sono rese disponibili ad andare incontro, ove possibile, ai propri clienti over 65 consegnando direttamente a casa la spesa, il pane o i beni/servizi necessari. Inoltre si sta lavorando per poter attivare servizi in streaming, online o all’aria aperta, rispettando le prescrizioni ministeriali. 

Un intero paese che fa rete a tutela dei propri concittadini più fragili ” – dichiara il sindaco Andrea Basilico – “questa è la miglior dimostrazione possibile di quanto siano importanti e fondamentali le attività storiche, le botteghe di paese ed i negozi di vicinato e quanto è unita la comunità cogliatese. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza di loro. A Cogliate gli over 65 sono oltre 2000 persone, alcuni con problemi di salute e quello che stiamo facendo grazie ai commercianti ed ai medici è importantissimo. Scegliamo di servici presso di loro anziché nei grandi centri commerciali, ancor di più in questo difficile periodo”.

Condividi

Join the Conversation