Ospedali Carate e Vimercate aderiscono a iniziativa Onda

Gli ospedali di Vimercate e Carate aderiscono all’iniziativa promossa dalla Fondazione Onda (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) dedicata alle donne vittime di violenza. Secondo i dati dell’indagine ISTAT,...

395 0
395 0

Gli ospedali di Vimercate e Carate aderiscono all’iniziativa promossa dalla Fondazione Onda (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) dedicata alle donne vittime di violenza.

Secondo i dati dell’indagine ISTAT, le richieste di aiuto durante la pandemia sono molto aumentate: nel periodo di lockdown forzato si è verificato un notevole aumento di violenza domestica, le chiamate effettuate verso il numero di pubblica utilità contro la violenza e lo stalking hanno avuto un andamento crescente a partire da marzo 2020, arrivando a più di 15 mila a fine anno, con un aumento del 79,5 per cento rispetto al 2019. Sono stati registrati picchi di richieste di aiuto ad aprile 2020 con +176,9 per cento rispetto allo stesso mese del 2019, e a maggio, +182,2 rispetto al 2019.

L’Ospedale di Carate concentrerà nella giornata del 24 novembre la disponibilità dei suoi operatori nei confronti delle donne interessate.  In particolare la struttura di Ostetricia e Ginecologia (direttore Anna Locatelli) fornirà un servizio di consulenza e ascolto sul tema della violenza di genere e sulla prevenzione per le donne in età fertile. Dove? Presso il Poliambulatorio, al secondo piano (Ambulatorio 10). Per accedere al servizio è necessaria la prenotazione inoltrando una mail a ostetricheperonda@asst-brianza.it Verrà inviata una mail in risposta alla prenotazione per indicare l’orario di accesso.

Nel corso della stessa giornata gli specialisti della struttura dell’Ospedale di Carate hanno messo in campo la disponibilità di pap test gratuiti. Anche in questo, caso occorre prenotarsi inviando una mail allo stesso indirizzo. Verrà trasmessa una mail di risposta che confermerà la prenotazione, con l’indicazione dell’orario in cui verrà effettuato l’esame.

All’Ospedale di Vimercate i giorni interessati all’iniziativa, coordinata dalla struttura di Pronto Soccorso (Direttore Tiziana Fraterrigo) saranno il 22, 23 e 26 novembre.

Per l’occasione saranno organizzati uno sportello di primo ascolto rivolto alle vittime di una relazione disfunzionale e uno sportello stress correlato (anch’esso di primo ascolto), pensando alle conseguenze della pandemia sull’autostima e sulla gestione della vita quotidiana.

E’ necessario prenotarsi, naturalmente: per questo occorre scrivere una mail a gabriella.esposto@asst-brianza.it

Condividi

Join the Conversation