In Lombardia aumenta il consumo dei cetrioli

Cresce la coltivazione di cetrioli in Lombardia, con la superficie che in dieci anni è quasi raddoppiata, passando dai 13 ettari del 2007 ai 25...


146 0
146 0

Cresce la coltivazione di cetrioli in Lombardia, con la superficie che in dieci anni è quasi raddoppiata, passando dai 13 ettari del 2007 ai 25 ettari del 2017, con un aumento di circa il 90 per cento. Pur rimanendo un prodotto di nicchia, spiega la Coldiretti di Milano, Lodi, Monza Brianza, questo ortaggio sta guadagnando spazi nella nostra regione, con la metà dei terreni coltivati nella sola provincia di Milano, grazie anche a novità come il cetriolo snack.

Una varietà piccola, senza semi e più digeribile, ma con le stesse proprietà di quella tradizionale. A cambiare sono il peso, le misure, la buccia liscia e l’assenza di semini della più piccola, che si sta ritagliando sempre maggiore attenzione tra i consumatori, sia per l’uso privato che per la ristorazione e i bar.

Il cetriolo snack, infatti, è ideale per un aperitivo o per una consumazione “da passeggio” e lo si può trovare anche nei farmers’ market di Campagna Amica del territorio. I cetrioli sono ortaggi dalle forti proprietà diuretiche, con un alto contenuto di sali minerali, potassio, fosforo e vitamina C. Ricchi di acqua, hanno un limitato apporto calorico, che li rende adatti anche per le diete dimagranti.

Commenti