ASST di Vimercate: al via i test sierologici

Al via da oggi i test sierologici nei presidi ospedalieri di Vimercate, Carate Brianza e Seveso. I prelievi di sangue, con il quale sarà possibile verificare se la...

918 0
918 0

Al via da oggi i test sierologici nei presidi ospedalieri di Vimercate, Carate Brianza e Seveso. I prelievi di sangue, con il quale sarà possibile verificare se la persona abbia sviluppato anticorpi al coronavirus, si effettuano in tende da campo allestite in un’area adiacente all’accesso al presidio sanitario.

I soggetti interessati al test sono i pazienti senza sintomi, che hanno avuto un contatto con positivi e che hanno terminato il periodo di isolamento previsto o pazienti con una sintomatologia lieve, segnalati dal loro medico curante.

Tutti saranno contattati direttamente dall’ATS che comunicherà loro, successivamente, l’esito. La negatività indica l’assenza di infezione; la positività comporta, invece, l’effettuazione di un tampone nasofaringeo.

Se l’esito è dubbio la persona è invitata ad eseguire un nuovo test dopo una settimana. I soggetti interessati al test sono anche gli operatori sanitari: sono privilegiati, inizialmente, coloro che operano in aree a rischio (PS) o con utenti particolarmente fragili (ad esempio, oncologici, dialitici, o covid positivi).

La ASST ha una capacità massima, a Vimercate, di 200 prelievi al giorno; sarà di 100, invece, a Carate e di altrettanti a Seveso. Va ricordato che l’adesione al test è volontaria ed è necessario che il cittadino sia a conoscenza del significato dell’esito e delle azioni conseguenti

Condividi

Join the Conversation