Sanità Lombardia: accordo per stabilizzare mille precari

Grazie al Protocollo sottoscritto venerdì 29 Giugno con le Organizzazioni sindacali del Comparto Sanità saranno avviate le procedure per la stabilizzazione attraverso assunzione diretta di...


282 0
282 0

Grazie al Protocollo sottoscritto venerdì 29 Giugno con le Organizzazioni sindacali del Comparto Sanità saranno avviate le procedure per la stabilizzazione attraverso assunzione diretta di circa 1.000 dipendenti delle Agenzie, Aziende e Irccs di diritto pubblico del servizio sanitario regionale della Lombardia.

I requisiti che il personale interessato dall’assunzione diretta devono possedere sono: essere in servizio, successivamente alla data del 28 Agosto 2015 (data di entrata in vigore della legge n. 124 del 2015) con contratto di lavoro a tempo determinato presso l’amministrazione che procede all’assunzione; essere stato reclutato a tempo determinato, in relazione alle medesime attività svolte, con procedure concorsuali anche espletate presso amministrazioni pubbliche diverse da quella che procede all’assunzione; aver maturato, al 31 Dicembre 2017, alle dipendenze dell’amministrazione che procede all’assunzione almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, negli ultimi otto anni.

Di seguito, invece, i requisiti per le procedure concorsuali riservate nella misura massima del 50% a favore del personale in possesso di contratti flessibili: essere titolare, successivamente alla data del 28 Agosto 2015 (data di entrata in vigore della legge n. 124 del 2015), di un contratto di lavoro flessibile presso l’amministrazione che bandisce il concorso; aver maturato, alla data del 31 Dicembre 2017, almeno tre anni di contratto, anche non continuativi, negli ultimi otto anni, presso l’amministrazione che bandisce il concorso.

La Direzione Generale Welfare fornirà agli enti sanitari, subito dopo la sottoscrizione di uguale protocollo con le OO.SS. delle Dirigenze del Comparto Sanità, prevista per il prossimo mercoledì 3 Luglio, un apposito fac- simile di Avviso che indicherà le modalitàe i termini per la presentazione della domanda di partecipazione da parte del personale in possesso dei requisiti.

Successivamente gli enti potranno procedere all’assunzione del personale compatibilmente con le risorse finanziarie disponibili e seguendo l’ordine cronologico scaturente dall’Avviso.

Commenti