Monza incontra l’Azerbaijan, ipotesi gemellaggio con Baku

Lunedì 8 aprile il Sindaco di Monza, Dario Allevi, ha incontrato l’Ambasciatore della Repubblica dell’Azerbaijan Mammad Ahmadzada. In Sala Giunta erano presenti il Vicesindaco Simone...


125 0
125 0

Lunedì 8 aprile il Sindaco di Monza, Dario Allevi, ha incontrato l’Ambasciatore della Repubblica dell’Azerbaijan Mammad Ahmadzada. In Sala Giunta erano presenti il Vicesindaco Simone Villa, l’Assessore alla Sicurezza e Mobilità Federico Arena e l’Assessore alle Politiche del territorio e all’Ambiente, Martina Sassoli. Presente all’incontro anche il parlamentare monzese Paolo Grimoldi (Lega), vicepresidente della Commissione Esteri della Camera.

Il sindaco ha spiegato che è stato un incontro molto cordiale in cui l’Amministrazione comunale e l’Ambasciatore si sono confrontati sulle possibilità di sviluppare partnership tra Monza e Baku, capitale di un Paese in grande sviluppo e forte crescita.

La prima ipotesi di partnership di cui il Sindaco e l’Ambasciatore azero hanno discusso è un gemellaggio tra il GP di Monza, uno dei più vecchi appuntamenti del Circus, che nel 2022 compirà cent’anni, e il «giovane» GP di Baku, giunto quest’anno alla terza edizione. Quello di Baku è un circuito cittadino realizzato nella zona della città vecchia della capitale dell’Azerbaijan, sulle sponde del Mar Caspio.

Si tratta di un’idea affascinante, ha commentato il Sindaco, su cui si potrebbero costruire diverse sinergie e possibilità di investimenti: dal settore del design e del legno-arredo al turismo, dal food alla cultura. La collaborazione tra le gare motoristiche delle due città potrebbe essere il primo «mattone» su cui costruire un rapporto che dall’Autodromo possa correre su altre strade.

Condividi
monza in diretta

Commenti