“Giornata del ciclamino” lotta alla sclerodermia

Per tre giorni,  da venerdì 28 sino a domenica 30 Settembre, l'associazione attiva nel reparto di immunologia della Fondazione dell'Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (Irccs)...


111 0
111 0

Per tre giorni,  da venerdì 28 sino a domenica 30 Settembre, l’associazione attiva nel reparto di immunologia della Fondazione dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (Irccs) Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, è scesa in più di 100 piazze italiane per sostenere la ricerca scientifica sulla Sclerosi Sistemica con la vendita di ciclamini.

«La sclerodermia – ha ricordato l’assessore regionale al Welfare – è una patologia particolarmente complessa e invalidante: è essenziale informare sull’importanza della sua diagnosi precoce. Per questa malattia autoimmune, finalmente riconosciuta rara anche dall’Italia e inserita nei ‘Livelli essenziali di assistenza’ (Lea), Regione Lombardia è da tempo impegnata nella definizione di ‘Percorsi diagnostici terapeutici assistenziali’ (Pdta) per chi ne è affetto. Stiamo lavorando alla definizione dei centri di riferimento specializzati per questa malattia rara e per la presa in carico dei pazienti che ne sono affetti. Questo del Policlinico, grazie al grande lavoro svolto dai volontari della Gils, e’ certamente uno dei vertici di un network specialistico che ottimizza la diagnosi precoce e il trattamento delle complicanze della malattia».

Cristian Malagnino ha portato il messaggio del Gils sulla sclerodermia in Europa, pedalando sulla sua bicicletta bianca, dal Policlinico di Milano, fino a Capo Nord.

Commenti