Il governo ha deciso: elezioni comunali l’11 giugno

Domenica 11 giugno i cittadini di Monza e di altri 7 comuni della Brianza  sono chiamati alle urne per l'elezione del Sindaco e del Consiglio...


elezioni 11 giugno
973 0
973 0

Domenica 11 giugno i cittadini di Monza e di altri 7 comuni della Brianza  sono chiamati alle urne per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale. Gli eventuali ballottaggi avranno luogo domenica 25 giugno.

È questa la decisione del Ministero dell’Interno che, con proprio decreto, ha fissato la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. In Italia i Comuni interessati alla consultazione sono 1021, di cui 796 nelle regioni a statuto ordinario e 225 nelle regioni a statuto speciale, dove lo svolgimento delle elezioni è fissato autonomamente, anche in data diversa da quella prevista per le regioni a statuto ordinario.

In particolare, 153 sono i comuni superiori ai 15000 abitanti, di cui 25 comuni capoluogo di provincia (tra questi 4 comuni capoluogo di regione: Palermo, Genova, Catanzaro e L’Aquila) e 858 comuni inferiori ai 15000 abitanti. In Brianza sono 8 i Comuni chiamati al voto: oltre al capoluogo Monza, si tratta di Carnate, Cesano Maderno, Lentate sul Seveso, Lesmo, Lissone, Meda e Sulbiate. Tre di questi Comuni (Carnate, Lesmo e Sulbiate) hanno una popolazione inferiore ai 15.000 abitanti. Negli altri 5 Comuni, che hanno una popolazione superiore ai 15 mila abitanti (Monza, Cesano Maderno, Lentate sul Seveso, Lissone e Meda) se nessuno dei candidati sindaci raggiungesse al primo turno (11 giugno) la maggioranza assoluta dei voti validi, sarà necessario effettuare domenica 25 giugno il ballottaggio tra i due candidati più votati.

 

 

Commenti