Cresce la chirurgia bariatrica a Desio

Diffondere la conoscenza dell’attività ambulatoriale e della chirurgia bariatrica svolta all’interno del presidio di Desio non solo all’utenza ma anche ai Medici di Medicina Generale, agli specialisti e...

457 0
457 0

Diffondere la conoscenza dell’attività ambulatoriale e della chirurgia bariatrica svolta all’interno del presidio di Desio non solo all’utenza ma anche ai Medici di Medicina Generale, agli specialisti e agli infermieri.

Con questo intento l’équipe di Chirurgia Bariatrica, che rientra nella Struttura complessa di Chirurgia Generale e d’Urgenza III diretta dal dott. Dario Maggioni, sta realizzando due iniziative: due giornate Anti-Obesità, sabato 8 e sabato 29 giugno, con prime visite gratuite per informare la popolazione in merito alle problematiche legate all’obesità e alle diverse opzioni terapeutiche praticabili, tra cui la possibilità di sottoporsi a chirurgia bariatrica e i benefici dei diversi interventi eseguiti a Desio.

Le visite si terranno presso gli ambulatori al 7° piano dell’Ospedale di Desio dalle 8 alle 13 nelle due giornate. È possibile prendere appuntamento telefonando allo 0362.383801 dalle 8.30 alle 12.30, oppure via mail all’indirizzo segrchirurgia.desio@asst-monza.it. La seconda iniziativa è un evento congressuale il 5 ottobre in occasione della Giornata mondiale contro l’Obesità (Obesity Day) dedicato all’approfondimento delle indicazioni alla chirurgia bariatrica, le sue implicazioni, il percorso che il paziente affronta prima e dopo l’intervento.

Nel bacino di utenza dell’Ospedale di Desio – spiega il dott. Maggioni – si calcola che ci siano circa 30.000 persone obese con un Body Mass Index (B.M.I. cioè il rapporto tra peso e quadrato dell’altezza di un individuo, utilizzato come indicatore dello stato di peso forma) inferiore a 40 e 5.000 persone con Obesità grave cioè con un B.M.I. maggiore di 40 e quindi con una indicazione ad intervento chirurgico bariatrico. L’obesità è ormai nota come la pandemia del terzo millennio che rappresenta un problema sanitario di crescente gravità”.

Per far fronte alla problematica dal 2015 presso la chirurgia dell’Ospedale di Desio è stato istituito un team multidisciplinare, per eseguire un percorso di preparazione alla chirurgia bariatrica, costituito da chirurgo, endocrinologo-diabetologo, endoscopista, anestesista-rianimatore, cardiologo, dietista e psicologo. Dal 2016 inoltre la Struttura è un centro affiliato alla Società Italiana Chirurgia della Obesità e delle Malattie metaboliche.

L’équipe di Chirurgia Bariatrica a Desio esegue due tra gli interventi più diffusi al mondo: la Sleeve Gastrectomy e il Mini Bypass Gastrico, entrambi con tecnica mini-invasiva video-laparoscopica. Si eseguono anche interventi di Bypass gastrico laparoscopico con fundectomia ed interventi di revisione, dalla rimozione di bendaggi gastrici alla Redo-surgery in caso di mancato calo ponderale, recupero ponderale o per complicanze legate all’intervento primitivo eseguito presso un altro centro.

Nel 2017 sono iniziati anche gli interventi di rimodellamento dell’addome grazie alla collaborazione nel team multidisciplinare di un chirurgo plastico collaboratore del dott. Massimo Del Bene.

I risultati ottenuti in termine di perdita di peso in eccesso, il miglioramento delle patologie associate all’obesità – sottolinea anche il Direttore Generale della ASST di Monza Mario Alparone – e la soddisfazione dei pazienti sono una spinta costante ad incrementare l’attività di chirurgia bariatrica a Desio. Per questo a partire dal 2019 si è dato maggiore spazio e visibilità all’attività ambulatoriale eseguita alla presenza della dietista al momento delle visite di controllo attraverso due ambulatori di Chirurgia Bariatrica dedicati alle prime visite e alle visite di controllo”.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation