In Brianza: due spacciatori arrestati dai Carabinieri

Brianza: una terra sempre più a rischio per lo spaccio di droga e le sue tragiche conseguenze. I militari della Stazione di Cantù hanno arrestato...


286 0
286 0

Brianza: una terra sempre più a rischio per lo spaccio di droga e le sue tragiche conseguenze. I militari della Stazione di Cantù hanno arrestato due persone, A.V.  di Cucciago e R.A.  canturino, responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il sistema di controllo  predisposto ha fatto sì che venisse notata, nei parcheggi condominiali dell’ampio agglomerato di via Spluga (sede delle cosiddette “palazzine popolari” di Cantù), un’autovettura con a bordo due persone, a fari spenti e in zona non illuminata.

La circostanza sospetta ha attirato l’attenzione dei militari che, nel frattempo, hanno notato l’arrivo di un’ulteriore autovettura, anche questa con a bordo due persone (per l’appunto A.V. e R.A.) i quali si affiancavano ai precedenti due (segnalati alle Prefettura di Como in qualità di assuntori).

L’immediato intervento dei militari permette di sorprendere A.V. e R.A. le successive perquisizioni personali e veicolari consentono di rinvenire oltre 100 grammi di marjuana abilmente occultate in un borsello e suddivise in involucri di cellophane, nonché denaro contante in banconote di piccolo taglio.

Le successive perquisizioni domiciliari, consentono inoltre il ritrovamento di tre bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento, il tutto posto in sequestro penale. Gli arrestati, concluse le formalità, sono stati condotti  presso la casa circondariale di Como.

Commenti