Al via il Campionato Endurance tedesco al Nürburgring

Lo scorso fine settimana ha tenuto a battesimo un importante inizio, la stagione endurance al Nürburgring, uno dei circuiti più entusiasmanti e affascinanti del motorsport mondiale. Toyo Tires...

823 0
823 0

Lo scorso fine settimana ha tenuto a battesimo un importante inizio, la stagione endurance al Nürburgring, uno dei circuiti più entusiasmanti e affascinanti del motorsport mondiale.

Toyo Tires è stata protagonista anche in Germania raggiungendo, con i piloti Andreas Gülden, Michael Tischner e Heiko Tönges su Toyota Supra GT4, il terzo gradino del podio della classe SP10. Dominata da vetture potenti e altamente performanti, la SP10 rappresenta la seconda classe più competitiva, in cui la sfida è serrata e al limite. Auto, componenti e pneumatici sono sottoposti a fortissimi stress e le prestazioni devono essere al top. Le corse di endurance forzano gli pneumatici a continui e costanti sollecitazioni in appoggio in curva e ad alte temperature di utilizzo data appunto la loro durata. Le gomme devono quindi assicurare una grande tenuta per tutto il ciclo d’uso, resistenza e affidabilità.

Gli pneumatici racing Toyo Tires che hanno equipaggiato la Toyota Supra GT4 sono stati testati fin dallo scorso anno con tre specifiche diverse. Lo sviluppo di questi pneumatici in gara, portato avanti dal nuovo R&D tedesco del marchio, ha come finalità l’acquisizione di dati, informazioni ed esperienza da far valere poi nella progettazione degli pneumatici UHP di serie, proprio come è successo con il nuovo Proxes Sport 2, ultimo nato della casa giapponese.

La vettura guidata dai tre piloti tedeschi ha raggiunto il tempo sul giro più veloce al Nürburgring di 8.43.405, che le ha permesso di classificarsi al terzo posto della classe. Un risultato estremamente soddisfacente per Toyo Tires, tanto più che la finalità della partecipazione alla gara è legata come detto prettamente a scopi tecnologici.

La stagione sportiva di Toyo Tires non poteva iniziare meglio: sia nel settore rally che in pista i risultati non si sono fatti attendere e lo sviluppo dei prodotti, per il quale l’attività racing rappresenta sempre il miglior field di prova, continua con le più ottimistiche premesse.

Leggi tutti gli articoli della nostra rubrica MOTORI IN DIRETTA a firma di Silvia Terraneo (a questo link la sua pagina Instagram She Motori)

Condividi

Join the Conversation